Chi ama il Messina lo aiuti, basta multe - Tempostretto

Chi ama il Messina lo aiuti, basta multe

Simone Milioti

Chi ama il Messina lo aiuti, basta multe

mercoledì 28 Settembre 2022 - 12:20

La trasferta a Catanzaro è costata altri 2500€ di ammende all'Acr Messina

MESSINA – Nel comunicato rilasciato dal giudice sportivo, in merito alla quinta giornata di Serie C giocata, alla voce Messina risultano due ammende per un totale di 2500 €. La sconfitta di Catanzaro quindi, oltre a costare tre punti in campo, vedrà un esborso da parte della società. Facendo un rapido conto da inizio stagione il Messina ha accumulato “multe” per un totale di 9.200 euro.

Soldi che potrebbero essere spesi meglio dalla società e che sembrano uno spreco alla luce degli sforzi profusi ad inizio stagione sia dal presidente che dai tifosi, con il crowdfunding ad esempio. Motivo per cui si spera che dalle prossime giornate ci sia maggior responsabilità da parte di chi ama i colori giallorossi in modo da non danneggiarli indirettamente.

Le sanzioni contro il Catanzaro

2000 euro: “Per avere i suoi sostenitori posizionati nel settore Curva Est intonato, al 31° minuto del secondo tempo ed a fine gara, cori offensivi e insultanti nei confronti dei tifosi avversari”.

500 euro a Pietro Sciotto “per essere entrato ed essersi trattenuto per due minuti circa negli spogliatoi riservati alla squadra ospite, prima dell’inizio della gara, mentre era inibito”.

Trasferta di Avellino

1000 euro: a Giuseppe Filì “per avere, al 49° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta gravemente antisportiva nei confronti di un calciatore avversario, contrastandolo con uso di forza eccessiva e mettendone a rischio l’incolumità fisica”.

Messina – Viterbese

500 euro: “per avere una persona non autorizzata, ma riferibile alla società e dotata di pass ad essa riconducibile, fatto accesso nell’area spogliatoi prima della gara, mentre le squadre e la terna arbitrale erano ivi presenti”.

Virtus Francavilla – Messina

200 euro: “per fatti violenti e contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza commessi dai suoi sostenitori, consistiti nell’avere danneggiato due seggiolini posizionati nel settore loro riservato”.

Esordio con il Crotone

5000 euro: per il lancio di bottigliette in campo verso giocatori avversari e terna arbitrale. Nello stesso match sono stati inibiti il direttore sportivo Marcello Pitino e il presidente Pietro Sciotto per le eccessive modalità di proteste.

Immagine in evidenza di Francesco Saya, dal nuovo sito dell’Acr Messina

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. Sono stati cori da stadio.. Ed è strano che quelli dello stesso tenore rivolti a noi non siano stati multati… Multe idiote e sistema iniquo

    4
    5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007