Circuito del Mito: gli appuntamenti del 1° settembre - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Circuito del Mito: gli appuntamenti del 1° settembre

francesco musolino

Circuito del Mito: gli appuntamenti del 1° settembre

mercoledì 31 Agosto 2011 - 11:26

A Roccalumera (Me) il cabaret di Rocco Barbaro. A Trecastagni (Ct), Jonica Brass in concerto. A Noto, il musical “Il mio piccolo giudice” sulla vita di Rosario Livatino.

Proseguono gli appuntamenti previsti nell’ambito del Circuito del Mito, la manifestazione organizzata dall’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo sotto la direzione artistica di Giancarlo Zanetti. Centosettanta produzioni per 600 serate da luglio ad ottobre in luoghi suggestivi dell’isola: dai fari alle piazze storiche, ai castelli. E ancora: aree archeologiche, antichi mulini, cantine borboniche e chiese. Questi gli spettacoli in programma per giovedì 1 settembre, secondo quanto comunicato dalla direzione artistica:

Provincia di Catania

A Trecastagni, in piazza Aldo Moro con inizio alle 21,00, Jonica Brass in concerto. La “Jonica Brass” nasce per volere del MaestroCarmelo Garufi e di un gruppo di colleghi musicisti siciliani, desiderosi di creare una formazione con caratteristiche e peculiarità non usuali in Sicilia. L’ organico è così composto: 4 trombe, 2 corni, 3 tromboni, 1 euphonium, basso tuba e percussioni. Il repertorio spazia dal ’700 ai nostri giorni avvalendosi anche di arrangiamenti esclusivi per la formazione. In repertorio, tra gli altri, brani della carmen di Bizet e Libertango di Astor Piazzolla. La formazione sarà nei giorni a seguire ancora nel catanese il 2 settembre a Milo (Teatro comunale all’aperto – h 21,30); il 3 settembre ad Aci Bonaccorsi (Piazza Recupero Cutore – h 21,00); ed il 6 settembre a Pedara (Piazza Don Diego – h 21,00). Il tour farà tappa anche in provincia di Messina, a Letojanni il 4 settembre (Piazza Durante – h 21,00).

Provincia di Messina

A Roccalumera in piazza Madonna della Catena con inizio alle 21,30, il cabaret di Rocco Barbaro, volto noto di Zelig con lo spettacolo “menefotto”. Brillante autore ed interprete, Barbaro racconta in tono ironico la sua esperienza di emigrante calabrese alle prese con la stressante realtà milanese, proponendo un cabaret acuto con risvolti satirici, decisamente coinvolgente. Il suo umorismo ricorda quello di altri attori dell'area milanese che hanno fatto scuola come Dario Fo, Giorgio Gaber o Paolo Rossi, comici della parola più che del gesto, ricavando il proprio successo dall'interpretazione, in diversi stili, di ciò che avviene nella società. L’artista ha preso parte ai più importanti programmi televisivi di satira e non: Pippo Chennedy Show – Rai 2; Maurizio Costanzo Show – Canale 5;

Superconvenscion – Rai 2; Convenscion a colori – Rai 2; Bulldozer – Rai 2; Zelig – Canale 5; Colorado Cafè – Italia 1; Cuork – La 7. Replica il 3 a Castel di Iudica, in provincia di Catania (Piazza Kennedy – h 21,30).

A Forza d’Agrò, in Piazza Giovanni XXIII, con inizio alle 21,00, va in scena la prima di 6 tappe dello spettacolo prodotto da JG Angels Ricordo del futuro che si articola fra parole e poesia. Sul palco: 12 elementi musicali con archi, pianoforte, chitarre, fiati e voci.

Provincia di Siracusa

A Noto è in programma all’ex Convento dei Gesuiti, con inizio alle 21,00, Il mio piccolo Giudice, musical prodotto dall’Associazione Faro di Pace Onlus e ideato dal presidente Giuseppe Cartella che ne ha curato la progettazione e la stesura dei testi. La regia è di Antonio Raffaele Addamo, attore, regista teatrale e cinematografico di recente premiato con il Century Fox per il film Con gli occhi di un altro. Lo spettacolo ha come struttura narrativa undici brani musicali che raccontano dell’eccidio del giudice Rosario Livatino, ma anche e soprattutto, la sua vita. Autore dei testi delle canzoni è Salvatore Nocera, musicista agrigentino impegnato in scena anche come cantante. Gli arrangiamenti sono stati curati da Fausto Mesolella anima del gruppo musicale Avion Travel che sarà in scena interpretando il giudice Livatino, affiancato da altri quattro musicisti professionisti: Antonio e Pietro Zarcone, Sebastiano Alioto e Manfredi Tumminello. Infine, in scena sarà la cantante Maria Luisa Corbo, apprezzata interprete che ha riscontrato anche un notevole consenso a San Remo 2006. Contributi video e fotografici curati dai registi cinematografici Nello La Marca e Salvatore Presti, faranno da sfondo e contrappunto ad alcuni momenti dello spettacolo. Si tratta di filmati in parte originali, in parte creati appositamente, che porteranno sulla scena le voci e i volti di persone che hanno fatto parte della vita del giudice. Emblematici i momenti dedicati alla video intervista con la madre o con l’amato professore di filosofia. A suggellare il lavoro, due attori, Danila Laguardia e Antonio Silvia, e un corpo di ballo formato da professionisti di altissimo livello e diretti dal coreografo Pucci Romeo. Tre donne e due uomini daranno corpo, durante l’esecuzione dei brani musicali, ai sentimenti ed alle figure che di volta in volta, vengono evocati, regalando un notevole impatto emotivo e visivo.

Provincia di Agrigento

A Siculiana marina, con inizio alle 21,00, è previsto lo spettacolo Atmosfere di Sicilia. Una rappresentazione, che con scene teatrali (recitate) miste a canti e balli di forte effetto scenico, riproduce fedelmente gli antichissimi e spettacolari riti religiosi: il lavoro dei campi, la vita dei pescatori, o ancora scene di vita quotidiana come le feste dei paesini e gli incontri ed i litigi d’amore. Si tratta di un importante momento rievocativo della vita nell’”800” siciliano, passato attraverso un vissuto culturale che fa perno sulle tradizioni popolari. Durante lo spettacolo attori e orchestrali portano sul palco “attrezzi” tipici e strumenti insoliti come l'allegro friscalettu o il tipico marranzanu o la quartara di coccio ricavata da un oggetto di uso quotidiano che, con un semplice soffio, assume di volta in volta le funzioni di appoggio del ritmo. Tra le danze predomina incontrastata la tarantella, il più famoso e festoso ballo siciliano. Tipiche e molto gradevoli anche la polka, la mazurka, ù chiovu, à contradanza o i balli che risentono della dominazione araba in Sicilia, particolarmente ritmati e a tratti anche violenti. Quattro in tutto gli spettacoli in programma nell’ambito della rassegna Il Circuito del Mito e tutti nell’agrigentino. Le repliche si svolgeranno il 2 settembre a Cattolica Eraclea (Piazza Umberto) e il 3 settembre a Sciacca (Piazza Perriera).

Provincia di Trapani

A Trapani al Teatro di Villa Margherita, con inizio alle 21,00, il concerto dei Volver. Cresciuti all’ombra del vulcano, in una città, Catania, ricca di cultura musicale il sound dei Volver fonde la solarità mediterranea con la tradizione rock anglosassone. In questo cross over di “contaminazioni” musicali sta la particolarità dei loro brani. Il gruppo è composto da: Lisa Messina (voce), Fabio Bellino (chitarra), Roberto Rapisarda (basso) e Stefania Innao (batteria). Il gruppo ha partecipato e vinto per la categoria “gruppi”, il “Sanremo Music Awards 2007” in programma nella “città dei fiori” dal 27 febbraio al 3 marzo.
Inoltre ha debuttato come supporter ufficiali del tour italiano dei Deep Purple “Rapture of the Deep” Europe 2007, aprendo 4 delle 5 date previste in Italia.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x