Come spendere meno tempo stirando? Ecco cosa serve - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Come spendere meno tempo stirando? Ecco cosa serve

.

Come spendere meno tempo stirando? Ecco cosa serve

. |
mercoledì 15 Gennaio 2020 - 18:00
Come spendere meno tempo stirando? Ecco cosa serve

L’offerta giusta per un ferro da stiro con caldaia è la scelta più importante per vivere al meglio la propria esperienza di stiratura perché ci consente di risparmiare molto tempo

Se stai cercando un’offerta per un ferro da stiro con caldaia allora è bene ragionare su quelli che sono gli aspetti strutturali che influenza la potenzialità e le effettive capacità che servono per stirare al meglio. Quelli che sono i ferri da stiro con caldaia sono a “caldaia separata” che è molto più ingombrante nello spazio di un ferro che con il serbatoio integrato che sono più agili e maneggevoli ma visto che abbiamo voglia di risparmiare tempo è bene affrontare lunghe sessioni di stiratura, anche professionale, che stirano in maniera professionale. I ferri da stiro con caldaia sono ingombranti ma non è una caratteristica negativa, anzi è c’è una maggiore capacità del serbatoio e una più lunga autonomia di lavoro.

Diversi consigli su come risparmiare tempo nella stiratura

L’offerta giusta per un ferro da stiro con caldaia è la scelta più importante per vivere al meglio la propria esperienza di stiratura perché ci consente di risparmiare molto tempo con tutto quello che abbiamo da fare durante il resto della giornata. Può essere un ottimo palliativo rispetto al fatto che con un ferro con il serbatoio che è molto più pesante e molto più stancante rispetto a un ferro con la caldaia che ha un corpo molto più snello e molto più leggero. Fate sempre in modo di:

  • leggere le etichette per non sbagliare stiratura
  • stirare capi con temperature più basse e poi man mano salire di temperatura
  • inumidire gli indumenti o nebulizzarli con acqua, distillata o meno
  • non stirare sui bottoni.

Che tipo di ferro fa risparmiare tempo?

Da quello che abbiamo capito ragionando su tutta una serie di fattori è chiaro che un ferro a caldaia ci dia la possibilità di stirare tutto in meno tempo. La prima ragione è perché, di solito, ha molta più potenza di un ferro normale. E, poi, il fatto che la caldaia non sia inserita nel ferro ci permetterà di avere una maggiore leggerezza e una maggiore maneggevolezza nell’atto dello stirare e questo non può che permettere una stiratura migliore. Controllate sempre la potenza ed è anche meglio se ha una struttura che sia non particolarmente ingombrante, soprattutto se parliamo di un prodotto che non ci serve per una lavorazione industriale, come può servire per un negozio che si occupa di stireria e di lavanderia. Quindi è molto più semplice, per noi, spendere qualche soldo in più per un
prodotto migliore che sia di una qualità ancora più elevata.

Come fare per ottenere grandi risultati?

  • sbattete sempre bene i panni prima di stirarli
  • stendeteli con un criterio senza far prendere ai tessuti strane pieghe
  • evitate di stirare asciugamani, calze, biancheria intima. Con questi indumenti potete limitarvi a distenderli bene sul tavolo e poi piegare i capi con cura
  • i tessuti elasticizzati non vanno stirati
  • le magliette si possono stendere senza essere stirate e prenderanno la piega
  • per le camicie tutto questo sarà molto più difficile da fare, anzi non c’è nessuna ragione per non stirarle, è una cosa che va fatta.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007