Gaetano Sciacca rimarrà commissario del Cas sino al 30 Novembre - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Gaetano Sciacca rimarrà commissario del Cas sino al 30 Novembre

Gaetano Sciacca rimarrà commissario del Cas sino al 30 Novembre

mercoledì 29 Giugno 2011 - 11:17

Al suo fianco ci sarà Franco De Francesco, che avrà competenze specifiche. Tra gli obiettivi del ri-confermato commissario la messa in sicurezza dell'A/18 e della A/20 e la stabilizzazione dei dipendenti

Gaetano Sciacca resta alla guida del Consorzio autostrade siciliane.
Con decreto dell’Assessore Regionale alle Infrastrutture e Mobilità Pier Carmelo Russo n. 45/GAB del 28 giugno 2011, Sciacca è stato riconfermato Commissario del CAS fino al 30 novembre, per «assicurare la continuità della gestione dell’ente autostradale attraverso l’adozione di tutti gli atti di ordinaria amministrazione urgenti ed indifferibili, nonché di quegli atti che assumono rilevanza sotto il profilo dell’ordine pubblico e della sicurezza stradal»e.
Secondo quanto si legge in un comunicato, a Franco De Francesco – nominato Commissario ad Acta con precedente decreto Assessoriale n. 44/GAB del 20/6/2011 – è stato assegnato il compito di assicurare gli adempimenti scaturenti dal parere del CGA (Consiglio di giustizia amministrativa) per la Regione Siciliana n. 841/2010 e dalla conseguente disposizione assessoriale n. 91770 del 9 novembre 2010, incluse le competenze riconducibili alla gestione sia giuridica che economica del personale del Consorzio Autostradale.
Appresa la notizia della conferma, Sciacca ha così dichiarato :«Ringrazio l’Assessore Regionale Infrastrutture avv. Russo ed il Presidente della Regione Lombardo della fiducia riconfermatami.Ovviamente proseguirò nel mio impegno della messa in sicurezza della Messina Palermo e della Messina Catania nonché nella costruzione della Siracusa Gela e, ove possibile, collaborerò l’amico Commissario De Francesco alla applicazione del nuovo Contratto di Lavoro ai dipendenti del CAS. Un adempimento importante che chiarisce anni di errori nella gestione del personale e del contratto di lavoro privatistico che hanno determinato centinaia di contenziosi nei quali l’ente autostradale sarà sicuramente soccombente per circa 50.000.000,00 €. Quindi –continua il commissario- occorre mettere in luce la professionalità dei dipendenti CAS per allinearli ai livelli contrattuali dei dipendenti della Regione così come sancito dal parere del CGA.Un compito non facile che con il Dott. De Francesco cercheremo – ciascuno per le proprie competenze – di portare a buon fine con la collaborazione delle OO.SS. e degli stessi dipendenti».

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x