Spadafora, tutto pronto per il gran finale con “La Pratica della Pittura” - Tempostretto

Spadafora, tutto pronto per il gran finale con “La Pratica della Pittura”

Salvatore Di Trapani

Spadafora, tutto pronto per il gran finale con “La Pratica della Pittura”

mercoledì 02 Dicembre 2015 - 13:36

La rassegna “Contemporary Art in Sicily – Spadafora” si avvia al gran finale. Sarà la mostra “La Pratica della Pittura. Perizia e ricerca nella Sicilia contemporanea”, a cura di Ivan Quaroni e Chiara Canali, a concludere in bellezza quest’ultimo anno di appuntamenti dedicati all'arte. Ben 14 gli artisti che avranno modo di mostrare le proprie opere al pubblico.

Ultime battute d’arresto per la fortunata rassegna “Contemporary Art in Sicily – Spadafora”. Questo Venerdì la presentazione dell’ultimo appuntamento in programma dal titolo “La Pratica della Pittura. Perizia e ricerca nella Sicilia contemporanea”. All’incontro, che si svolgerà alle 10.30 presso l'UniPegaso di C.so Cavour 79, saranno presenti il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Messina Pietro Navarra, il consigliere comunale di Spadafora e supervisore del progetto Antonio D’Amico, i curatori Ivan Quaroni e Chiara Canali, i docenti dell’Ateneo e i protagonisti delle precedenti iniziative della rassegna, tra cui il “mecenate della Bellezza” Antonio Presti.

Durante l’incontro, inoltre, si aprirà anche una tavola rotonda sullo stato di salute dell’arte contemporanea in Sicilia. Un vero e proprio bilancio che tirerà le somme di quanto fanno finora anche, e soprattutto, nell’ambito della rassegna artistica dedicata al comune tirrenico di Spadafora.

La mostra “La Pratica della Pittura. Perizia e ricerca nella Sicilia Contemporanea” rappresenterà a tutti gli effetti il gran finale della manifestazione esplorando un innovazione ormai sempre più attuale e diffusa. Saranno ben 14 gli artisti che esporranno le proprie opere: Alessandro Bazan, Giuseppe Bombaci, Andrea Buglisi, Angelo Crazyone, Andrea Di Marco, Fulvio Di Piazza, Emanuele Giuffrida, Giovanni Iudice, Filippo La Vaccara, Francesco Lauretta, Vincenzo Todaro, Giuseppe Veneziano, Ranieri Wandrelingh e William Marc Zanghi.

La mostra, che verrà inaugurata il 5 Dicembre presso il castello di Spadafora, potrà essere visitata tutti i giorni, con ingresso gratuito, dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00.

Salvatore Di Trapani

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007