Coronavirus. A Messina i positivi attuali sono 34, non 274 - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus. A Messina i positivi attuali sono 34, non 274

Marco Ipsale

Coronavirus. A Messina i positivi attuali sono 34, non 274

sabato 30 Maggio 2020 - 08:15

La differenza tra il dato aggiornato dell'Asp e quello vecchio della Regione. Ecco perché il boom di guariti

I casi positivi di coronavirus in provincia di Messina, al 29 maggio, sono 34. Molto meno rispetto ai 274 indicati nel bollettino regionale. Ne avevamo già parlato un mese fa, oggi torniamo a spiegare che il dato regionale non è aggiornato per ciò che concerne i guariti tra le persone in isolamento domiciliare.

Nessun record di guariti

E’ del tutto inverosimile che, ad esempio, martedì scorso si siano registrati 5 guariti, mercoledì 116 e giovedì 176. Non sono guarite 176 persone tra mercoledì e giovedì e quindi non c’è nessun record, semplicemente quelle guarigioni sono state registrate o ufficializzate ma sono relative a molti giorni fa.

Il rapporto tra guariti isolati e ospedalizzati

Così ci sono ancora tante altre persone che nel bollettino regionale risultano attuali positive in isolamento domiciliare e invece sono guarite. 147 guariti tra le persone che erano in ospedale e 87 tra quelle in isolamento domiciliare è un dato implausibile perché il rapporto tra gli ospedalizzati e gli isolati è di 2 a 3, quindi è altamente improbabile che i guariti tra gli ospedalizzati siano quasi il doppio rispetto a quelli tra gli isolati.

I dati dell’Asp di Messina

E infatti i dati dell’Asp di Messina raccontano un’altra storia, così com’è accaduto per altre province. Ciò che non si comprende è il cortocircuito comunicativo tra Asp e Regione, visto che i dati regionali dovrebbero arrivare proprio dalle Asp. Tra l’altro differisce anche il numero dei casi totali e questa è un’altra incognita.

Secondo l’Asp di Messina, da inizio epidemia si sono registrati in provincia 466 casi totali. I numeri degli attuali ricoverati, 25, e quello dei deceduti, 57, coincidono. Il resto no. La differenza è quasi tutta per le persone in isolamento domiciliare: 249 ancora positive e 87 guarite secondo la Regione; appena 9 ancora positive e 233 guarite, secondo l’Asp. Ed è chiaro che il dato più vicino alla realtà è il secondo.

I ricoveri

Le persone in isolamento domiciliare, comunque, sono quelle meno a rischio. Il dato più importante è quello dei ricoveri per il quale, almeno su quello, non ci sono dubbi. In regione ne sono rimasti 74: sono 28 a Catania, 25 a Messina, 16 a Palermo, 3 a Caltanissetta, 1 a Enna e Siracusa. Il punto massimo si era toccato il 7 aprile in regione, con 635 ricoverati, e il 10 aprile a Messina, con 146.

(Marco Ipsale)

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. I provvedimenti delle autorità, i comportamenti e la sensibilità delle persone, perfino la paura (o l’incoscienza) di altri, nascono inevitabilmente dalla lettura e dalla relativa interpretazione di questi dati. Siccome non stiamo parlando della raccolta dell’insalata nell’orto sotto casa, risultano assolutamente incomprensibili la leggerezza e la superficialità (da distribuire non so come e non so a chi) che emergono dalla lettura di questo articolo.
    Imbarazzante per chi se ne dovesse occupare e non lo fa.

    6
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x