Coronavirus Messina: l'ultima diretta di De Luca porta una nuova ordinanza - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus Messina: l’ultima diretta di De Luca porta una nuova ordinanza

Francesca Stornante

Coronavirus Messina: l’ultima diretta di De Luca porta una nuova ordinanza

venerdì 08 Maggio 2020 - 19:00
Coronavirus Messina: l’ultima diretta di De Luca porta una nuova ordinanza

L'ultimo collegamento dal Coc del sindaco De Luca per l'emergenza Coronavirus

ECCOCI ALL'ULTIMA DIRETTA: ora non avete più bisogno di noi!

Publiée par De Luca Sindaco di Messina sur Vendredi 8 mai 2020

Il sindaco annuncia che quella di oggi è l’ultima diretta dal Coc della Protezione Civile dopo due mese serrati di collegamenti. Esordisce con un appello: «Questa è una fase di libertà autovigilata e il fatto di aver registrato numeri molto bassi non ci deve far dimenticare i due mesi che abbiamo vissuto».

Riapertura dei cimiteri

Oggi si sono registrati dei momenti di confusione all’ingresso del Gran Camposanto ma speriamo adesso che i cittadini rispettino le modalità che abbiamo adottato. Se la soluzione con le fasce orarie e l’ordine alfabetico non funziona passeremo alla banca dati. Cioè attraverso un’app ci si prenota e man mano che c’è la disponibilità avrà un tempo contingentato per far visita ai proprio defunti. Di certo non possiamo fare il “liberi tutti” e chi lo invoca strumentalmente sbaglia.

«Aspettiamo risposte dal Governo»

«Restiamo in attesa delle decisioni del Governo per una vera ripartenza. Abbiamo elaborato le nostre proposte, abbiamo messo a disposizione dei nostri imprenditori delle risorse. Lo Stato però deve dire una volta per tutte ai Comuni se possiamo esentare il pagamento del suolo pubblico, i tributi locali, la Tari. Senza una norma precisa non possiamo farlo».

Da lunedì’ la nuova ordinanza

Da lunedì ci allineiamo in modo totale al Decreto del Presidente del Consiglio Conte e all’ultima ordinanza del Presidente della Regione. Abbiamo fatto un’ordinanza che entra in vigore da lunedì e che mette insieme tutte le misure nazionali e regionali. Per quanto riguarda le attività che possono riprendere da lunedì si aggiunge la vendita di biciclette e accessori, la toelettatura animali, noleggio autocarri, natanti e restauro opere d’arte. Messina si allinea all’ordinanza regionale anche sul fronte dell’attività sportiva, il trasferimento nelle seconde case e sarà possibile anche lo spostamento barche e natanti. Possono riaprire circoli, associazioni e società con le norme stabilite dall’assessore alla Salute Razza.

Riaprono gli impianti sportivi

Da venerdì prossimo riaprono anche gli impianti sportivi comunali ex Gil, arena Villa Dante e Cappuccini.

Family card e bonus bollette

Lunedì 11 maggio si riaprono i termini per la presentazione della Family Card. Sarà possibile presentare domanda fino al 14 maggio. Sempre da lunedì è possibile anche procedere ad aggiornare la propria posizione. Cioè se ci sono state modifiche nella propria situazione reddituale si potrà modificare i dati, altrimenti si potrà solo cliccare aggiorna per rinnovare la richiesta.

Il bando per il bonus bollette sarà invece aperto per tutta la prossima settimana. Ad oggi sono state 4950 le domande presentate per accedere al bonus che copre le bollette di luce, gas, acqua e bombole del gas.

Due mesi di emergenza e di dirette

«Riteniamo di aver fatto un buon lavoro, abbiamo conquistato risultati. I messinesi sono stati bravi, in un momento tragico come quello che abbiamo attraversato è stata dura. I primi 15 giorni di questa emergenza sono stati i più difficili, ci siamo presi la responsabilità di fare anche delle denunce. A volte siamo stati duri ma ho preferito essere tacciato di abuso che non rischiare di essere indiziato di omicidio colposo nel caso in cui non avessimo preso le giuste precauzioni».

Nel ringraziare la squadra degli assessori che hanno lavorato in questa emergenza, il primo grazie di De Luca è per l’assessore Massimiliano Minutoli. E citando l’impegno di Minutoli, il sindaco non nasconde la sua voce rotta dall’emozione. Un grazie a tutta la squadra di volontari che ha operato al Coc. Il ringraziamento anche per i tantissimi atti di generosità che hanno permesso di aiutare tantissime famiglie bisognose in un momento così difficile. Poi il grazie agli assessori Alessandra Calafiore e Dafne Musolino, Carlotta Previti, Salvatore Mondello, il presidente del Consiglio comunale e tutti i consiglieri comunali, “anche coloro che in questa fase hanno continuato con le frecciate politiche”.

Nonostante i toni accesi, De Luca dice grazie al Prefetto per l’attività svolta in questa fase delicata. Le Forze dell’Ordine, l’Arcivescovo di Messina, i sacerdoti e tutte le confessioni religiose che hanno dimostrato generosità.

«Abbiamo dimostrato sul campo una marcia in più. Questa è la Messina che deve caratterizzare il presente e il futuro. E’ quella Messina che nella difficoltà riesce a fare la differenza. Questo è un momento che ha segnato il destino di tutti noi, ma deve servire per tornare ad una vita più semplice all’insegna dei valori della fratellanza».

De Luca annuncia anche uno stop per una settimana. «Ho necessità di dedicarmi a delle vicende importanti che ho trascurato, non vorrei ritrovarmi ad avere rimpianti per non aver fatto qualcosa quando potevo».

Infine, con un grazie ai cittadini De Luca chiude l’ultima diretta di questa emergenza Coronavirus.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

8 commenti

  1. Grazie a tutti per ogni cosa fatta per il bene della cittadinanza

    7
    9
  2. Grazie Sindaco di tutto ciò che ha fatto nel bene e nel male , capisco che lei faceva per spronare i Messinesi a cambiare , Ci e riuscito? sicuramente a farsi una visibilità opaca si !!!! Adesso può ASPIRARE A diventare presidente della Regione , si e scusato con il Prefetto , con l’Arcivescovo , comunque lei ha fatto la differenza in questo periodo delicato di coronavirus , a lei il mio giudizio , scadente , volgare , inopportuno come rappresentante delle ISTITUZIONI .

    1
    0
  3. Un sentito grazie al Sindaco De Luca che ha sempre palesato il suo interesse per il bene dei suoi cittadini e della nostra isola durante il periodo di emergenza covid.

    0
    1
  4. E donna Sarina cosa dice?

    0
    1
  5. Giovanni Lombardo 9 Maggio 2020 09:37

    Grazie sindaco. Cateno de Luca sindaco a vita. Cateno de Luca onore della nostra Messina

    0
    3
  6. Sarebbe bello che invece di una settimana si prendesse una pausa ben più lunga

    0
    0
  7. GRAZIE SINDACO per il tuo impegno costante per la nostra città. Non fare caso a chi ti critica. Non hanno argomenti e tirano in ballo la campagna elettorale per la presidenza della REGIONE. E anche se fosse? Ti faccio fin da ora il mio in bocca al lupo…. ma solo dopo aver sistemato Messina, mi raccomando!!!!!
    GRANDE SINDACO!!!!!!!

    0
    0
    1. Povera illusa

      0
      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x