Coronavirus in Calabria, 600 cittadini da giorni in attesa del risultato del tampone - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus in Calabria, 600 cittadini da giorni in attesa del risultato del tampone

Dario Rondinella

Coronavirus in Calabria, 600 cittadini da giorni in attesa del risultato del tampone

venerdì 16 Aprile 2021 - 14:33
Coronavirus in Calabria, 600 cittadini da giorni  in attesa del risultato del tampone

Tra i 600 cittadini a cui è stato eseguito il tampone, gli unici a poter tirare un sospiro di sollievo i dipendenti comunali di Rende

Nel cosentino, 300 cittadini, tra Rende e L’Università della Calabria che sono stati sottoposti al tampone molecolare presso l’area mercatele, non sapranno se sono positivi al Covid o meno, perché il macchinario che avrebbe dovuto processare questi tamponi non funziona. Tra di loro possono tirare un sospiro di sollievo i dipendenti comunali, perché  proprio questa mattina sono stati sottoposti al test sierologico, dove tutti risultati negativi. Il tampone, si era reso necessario sia per gli uni che per gli altri dopo che due dipendenti comunali erano risultati positivi.

Nel frattempo nell’area mercatale dove, la settimana scorsa, era stato allestito il drive in, complessivamente, in tutto 600 sono stati i cittadini sottoposti al tampone molecolare che ripetiamo, ancora oggi non hanno ricevuto alcuna notizia del risultato. Una situazione già di per se grave che a questa va aggiunta la carenza del personale nelle Usca, perché riassegnati ad altri compiti come per esempio alle vaccinazioni.

Pertanto, se si considera che vengono eseguiti 1000 tamponi al giorno, tra guasti dei macchinari e carenza di personale, ne vengono processati se tutto va bene appena la metà. Un dato che da una parte va a sfalsare in qualche modo i dati del bollettino regionale, dall’altra quanti saranno i positivi, magari asintomatici,  in circolazione senza saperlo di esserlo?

Oltretutto, gli unici laboratori a processare a pieno regime sono quelli dell’università Magna Graecia di Catanzaro, dove da Cosenza arrivano 160 tamponi al giorno, e il laboratorio all’interno del centro vaccinale dell’Esercito italiano a Vaglio Lise, che ne processa  circa 260 tamponi regolarmente

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x