Coronavirus, tamponi all'Irccs per chi è stato in contatto col paziente positivo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Coronavirus, tamponi all’Irccs per chi è stato in contatto col paziente positivo

Rosaria Brancato

Coronavirus, tamponi all’Irccs per chi è stato in contatto col paziente positivo

giovedì 19 Marzo 2020 - 16:14
Coronavirus, tamponi all’Irccs per chi è stato in contatto col paziente positivo

Ultimora- I tamponi sono effettuati solo su quegli operatori che presentano sintomi. Il paziente era ricoverato dal 20 febbraio e ieri è stato trasferito al Policlinico #coronavirus

Dopo la notizia, ed il successivo trasferimento al Policlinico, del paziente positivo al coronavirus all’Irccs, l’azienda ha preso alcuni provvedimenti. Si sta completando la sanificazione e si stanno effettuando tamponi nei confronti di quegli operatori sanitari che sono venuti a contatto con il 48enne palermitano ricoverato all’Irccs in contrada Casazza dal 20 febbraio.

Tamponi per chi ha sintomi

Operazione non semplice perché dal 20 febbraio ad oggi è trascorso quasi un mese e con i turni le persone venute a contatto con il paziente sono numerose. Senza contare il fatto che il polo ospedaliero unisce due presidi, con personale che si sposta anche nel viale Europa. Vengono sottoposti a tamponi solo quegli operatori che stanno presentando sintomi.

Garantite le emergenze

Da ieri quindi è stata riorganizzata anche l’attività non strettamente collegata all’ospedalizzazione. Restano garantite tutte le emergenze e gli interventi indifferibili e urgenti. La Uil Fpl è intervenuta con una nota chiedendo, l’esecuzione del tampone a tutti i lavoratori in servizio nel presidio di Casazza ed al Piemonte, nonché a tutti i degenti dello stabilimento di Casazza. La Uil ha chiesto anche la messa in Quarantena di tutti i dipendenti che sono entrati in contatto con il paziente.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007