Gestione rifiuti, sequestrato l'impianto della società “Eco beach” di Taormina - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Gestione rifiuti, sequestrato l’impianto della società “Eco beach” di Taormina

Gestione rifiuti, sequestrato l’impianto della società “Eco beach” di Taormina

mercoledì 12 Dicembre 2018 - 16:12
CRONACA
Gestione rifiuti, sequestrato l’impianto della società “Eco beach” di Taormina

TAORMINA – L’impianto di gestione rifiuti della società “Eco beach” non sarebbe in possesso della regolare autorizzazione allo scarico dei reflui industriali. E’ quanto accertato dai carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Catania, i quali, con la collaborazione dei militari della Compagnia di Taormina, hanno in seguito ad un controllo lo hanno posto sotto sequestro. È stata accertato lo stoccaggio della frazione umida conferita da diversi comuni della Provincia di Messina all’interno di vasche non autorizzate dotate di un sistema di raccolta del percolato non previsto dalle norme. Quasi tutti gli scarrabili presenti sul posto sono state ritrovati con la parte superiore non coperta in violazione delle precise prescrizioni in materia.

Ulteriori e maggiori problematiche sono emerse, in ultimo, dal controllo delle autorizzazioni ambientali possedute dalla società e sul fatto che mancherebbe l' autorizzazione allo scarico dei reflui provenienti dall’intera area dell’impianto, classificati a tutti gli effetti come reflui industriali

L’estensione del controllo ai sistemi di sicurezza dell’impianto ha fatto emergere, in ultimo, l’inefficienza dell’impianto antincendio per la mancanza totale degli idranti nelle postazioni poste lungo il perimetro del sito. In caso di incendio sarebbe stato impossibile porre in essere un adeguato sistema di contenimento o spegnimento delle fiamme.

Per tali motivi i militari del Noe carabinieri di Catania hanno ritenuto necessario porre l’impianto sotto sequestro preventivo. Lo stesso è stato notificato alla titolare dell’impianto.

L’ atto è stato depositato alla Procura della Repubblica di Messina per la convalida. L’’impianto di gestione rifiuti della società Eco Beach sorge in località Cantaro del Comune di Taormina, a poche centinaia di metri del centro abitato di Giardini Naxos.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007