Rapinato, riconosce il borseggiatore dopo 2 mesi e lo fa arrestare - Tempo Stretto

Rapinato, riconosce il borseggiatore dopo 2 mesi e lo fa arrestare

Rapinato, riconosce il borseggiatore dopo 2 mesi e lo fa arrestare

sabato 23 Giugno 2007 - 11:00

Due mesi fa era stato aggredito nei bagni della Stazione Marittima. Qualche giorno fa, passeggiando sul viale San Martino, la vittima ha riconosciuto uno dei suoi aggressori e lo ha denunciato. Si tratta di un marocchino trentunenne, clandestino, sottoposto a fermo di polizia giudiziaria. Aveva agito insieme ad un complice, lo scorso 23 aprile. La vittima era stata bloccata da uno dei due, mentre l’altro gli sfilava il portafogli contentente 200 euro.

Un rumeno, invece, è stato bloccato a Piazza della Repubblica per aver dato in escandescenze: ha divelto con una spranga di ferro il quadro elettrico della fontana di fronte la stazione ferroviaria.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007