In cucina con Tempostretto Il piatto di oggi è “Il Cudduruni” - Tempostretto

In cucina con Tempostretto Il piatto di oggi è “Il Cudduruni”

In cucina con Tempostretto Il piatto di oggi è “Il Cudduruni”

venerdì 15 Ottobre 2010 - 06:22

Ricordiamo ai nostri lettori che per visualizzare le ricette è possibile cliccare sul banner alla destra della schermata -in cucina con Tempostretto- o nell'apposita rubrica

Il Cudduruni è una ricetta tipica siciliana, della provincia di Siracusa, precisamente del paese Buccheri. L’impasto è simile a quello del pane ma veniva forgiato come un cordone, Cudduruni appunto. Il ripieno di questo piatto presenta diverse varianti, cipolla, broccoli, bietole, patate…tutti abbinamenti tipici della cucina povera della campagna sicula…povera…ma con gusto!

INGREDIENTI per 4/6 persone

Per la pasta:

1,5 kg di farina di grano duro

30 gr lievito di birra

Sale qb

Acqua qb

Per il ripieno:

2 kg di cipolle

200 gr Mortadella anche a cubetti

150 gr Pecorino

20 Olive nere

6 filetti di acciughe tagliuzzati

Olio extra vergine d’oliva qb

Concentrato di pomodoro

Sale qb

Pepe qb

PREPARAZIONE

Prima di tutto preparate la pasta. Sciogliete il lievito in poca acqua. Versate la farina a montagna sul tavolo da lavoro. Unite il lievito sciolto. Aggiungete un po’ d’acqua e cominciate ad impastare, fino a raggiungere la consistenza di una pagnotta di pane. Avvolgetela in un panno e lasciatela lievitare per circa un’ora. Dopo la lievitazione, dividete la pasta in due pezzi e stendeteli entrambi con il mattarello, dando una forma rettangolare o ovale della dimensione di una teglia. Potete anche stendere la pasta non divisa e, una volta messo il ripieno, chiuderla a mò di calzone. Per quanto riguarda il ripieno, abbiamo scelto in questa sede le cipolle. Pulitele e tagliatele a fettine, metterle in una padella antiaderente con un po’ d’olio e acqua e lasciar cucinare un oretta, girando spesso. Quando saranno asciutte, lasciatele raffreddare. Passiamo a preparare il Cudduruni. Passate un po’ di concentrato di pomodoro sulla pasta, aggiungete la cipolla (da un solo lato in caso di un solo disco di pasta), aggiungete la mortadella, il pecorino a tocchetti, le olive nere snocciolate e tagliate, un po’ di concentrato di pomodoro ed un filo d’olio. Richiudete su se stessa o c oprite con l’altro foglio di pasta e fermate i brodi, come se fosse un pidone. Spennellate con un po’ d’olio, pungete qui e li con una forchetta, mettete in forno caldo a 250° per circa 20 minuti. Tagliate a fette e servite.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007