Milazzo, domani la firma d'adesione al Bimed. Presti: "Grande opportunità" - Tempostretto

Milazzo, domani la firma d’adesione al Bimed. Presti: “Grande opportunità”

Redazione Tirreno

Milazzo, domani la firma d’adesione al Bimed. Presti: “Grande opportunità”

lunedì 24 Luglio 2017 - 13:56

Sarà firmato domani, presso Villa Vaccarino, il protocollo d'intesa tra il comune di Milazzo e la Bimed (Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo). Una compagine che, ha anticipato l'assessore alla cultura Salvo Presti, permetterà alla città mamertina di ottenere importanti vantaggi.

Milazzo pronta ad accompagnarsi alla Bimed (Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo), un'associazione no profit di enti locali principalmente impegnata negli ambiti della cultura e della legalità. Il protocollo d'intesa sarà firmato domani presso Villa Vaccarino alla presenza dei rappresentanti dell'amministrazione e del presidente di Bimed, Andrea Iovino, che per l'occasione presenterà con la docente Antonietta Micale il suo ultimo libro “Educare è un’altra cosa”.

Un'iniziativa principalmente voluta dal parlamentare Pd Tommaso Currò, ma abbracciata con entusiasmo anche dall'assessore mamertino alla cultura Salvo Presti: "Grazie a questo protocollo d'intesa -ha dichiarato- il nostro comune avrà l'opportunità di essere inserito all'interno di un importante circuito nazionale. Potremo ottenere così l’attivazione gratuita di un ei-center presso la casa comunale per la somministrazione delle competenze digitali e la disponibilità di una borsa di studio da utilizzare presso una università telematica da destinare ad uno studente del territorio".

Il comune di Milazzo, inoltre, potrà beneficiare -secondo quanto dichiarato dallo stesso assessore Presti- anche di un corso di formazione gratuita per 3 dipendenti comunali, al fine di far maturare le certificazioni di cultura digitali per la pubblica amministrazione, necessarie per le attività di dematerializzazione previste per legge.

"Altre importanti opportunità -ha concluso Presti- saranno l’iscrizione di una classe delle scuole elementari alla staffetta di scrittura della legalità e l’attivazione gratuita di un corso di formazione per docenti inerente la disseminazione dei format di qualificazione del territorio attraverso l’interazione tra il contesto scuola e l’ente locale".

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007