Dafne Musolino la donna "azzurra" più votata e la settima in F.I. nei 6 collegi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Dafne Musolino la donna “azzurra” più votata e la settima in F.I. nei 6 collegi

.

Dafne Musolino la donna “azzurra” più votata e la settima in F.I. nei 6 collegi

. |
martedì 28 Maggio 2019 - 07:24
Dafne Musolino la donna “azzurra” più votata e la settima in F.I. nei 6 collegi

Con oltre 47 mila voti la messinese ottiene un doppio risultato

Oltre al risultato politico conseguito da De Luca in vista delle future competizioni i 47 mila voti per Dafne Musolino fanno dell’assessore all’ambiente del Comune di Messina la donna più votata tra le liste di Forza Italia di tutti i collegi. Ed anche guardando i numeri dei più votati risulta la settima più votata a livello nazionale, con appena mille voti di scarto rispetto all’eurodeputato uscente, Antonio Tajani.

È stata un’esperienza entusiasmante, per la quale non mi sono risparmiata, sacrificando affetti e tempo libero- commenta la Musolino- Ringrazio tutti coloro che hanno creduto in me, a cominciare dagli elettori di Messina: 2 cittadini ogni 10 hanno votato Musolino, consentendomi di raggiungere un ambitissimo traguardo, di essere in assoluto la candidata più votata in città e nella provincia di Messina. Il risultato raggiunto conferma che il mio lavoro come assessore comunale viene apprezzato dai miei concittadini”.

Dafne Musolino ringrazia De Luca, che l’ha catapultata in questa competizione elettorale facendo coincidere il voto per l’assessore ad una sorta di “referendum” per lui anche in vista delle Regionali 2022, nonché il coordinatore di Forza Italia, Gianfranco Miccichè che ha aperto la lista ad ingressi esterni (la Musolino e Romano, sebbene sul finire della campagna elettorale abbia stretto un’alleanza in chiave anti-Romano) “Grazie anche al presidente Berlusconi. Sono stata accolta nella lista di Forza Italia senza alcuna condizione di accesso e sono stata lasciata libera di esprimere i grandi valori dell’autonomia e dell’indipendenza della Sicilia, permettendomi di raggiungere questo straordinario risultato”.

R.Br.

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. In dieci mesi non si forniscono risposte strutturali ai problemi. È pretenzioso pensare che i cittadini debbano accontentarsi di tanto poco tempo per giudicare l’operato della candidata. Faccia il suo dovere e di certo tra 4 anni sarà votata da molti più messinesi. Ma smettete di chiedere ai messinesi di giudicarvi su basi effimere.

    0
    0

Rispondi a Arcistufo2.0 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x