De Gregori & Venditti in Sicilia, due date sold out al Teatro Antico di Taormina - Tempostretto

De Gregori & Venditti in Sicilia, due date sold out al Teatro Antico di Taormina

Redazione

De Gregori & Venditti in Sicilia, due date sold out al Teatro Antico di Taormina

Tag:

sabato 27 Agosto 2022 - 10:52

Oggi e domani il live dei due grandi cantautori. La probabile scaletta del concerto

Dopo il grande successo al Velodromo di Palermo giovedì sera, Francesco De Gregori e Antonello Venditti concludono le tappe siciliane del loro tour estivo con due date, sold out da tempo, al Teatro Antico di Taormina. I due grandi cantautori saranno insieme sul palco taorminese stasera (27 agosto) e domani (28 agosto). Ad accompagnarli una band che unisce per la prima volta i musicisti che da anni collaborano separatamente con i due artisti: Alessandro Canini (batteria), Danilo Cherni (tastiere), Carlo Gaudiello (piano), Primiano Di Biase (hammond), Fabio Pignatelli (basso), Amedeo Bianchi (sax), Paolo Giovenchi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino). Sul palco anche Fabiana Sirigu al violino e le coriste Laura Ugolini e Laura Marafioti. In scaletta una trentina di brani scelti tra i più grandi successi dei due artisti. Dopo l’estate, il tour proseguirà nei principali teatri italiani: già fissate le date al Metropolitan di Catania, il 7 e l’8 novembre 2022.
(foto di copertina di Roberto Panucci)

La probabile scaletta:

Bomba o non Bomba
La leva calcistica della classe ’68
Modena
Bufalo Bill
La Storia
Peppino
Generale
Sotto il Segno dei Pesci
Che Fantastica Storia è la Vita
Dolce signora che bruci
Alice
Sangue su sangue
Santa Lucia
Canzone (Cover Dalla)
Sara
Ci vorrebbe un Amico
Notte prima degli esami
La donna cannone
Pablo
Unica
Rimmel
Titanic
Giulio Cesare
Alta marea
In questo mondo di ladri
Sempre e per sempre
Roma capoccia
Il vestito del Violinista
Ricordati di me
Buonanotte Fiorellino
Viva L’Italia
Grazie Roma

Un commento

  1. COGITO ERGO SUM 27 Agosto 2022 14:06

    Ci andranno i/le nostri/e figli/e. Direi che cosi’ sia piu’ naturale. Noi (che li abbiamo visti ed ascoltati, prima di di loro), ci teniamo i nostri ricordi, le nostre emozioni, le nostre storie, vissute, sofferte, patite, rese anche entusiasmanti ed uniche, dalle loro canzoni, dalle loro atmosfere. Noi, genitori o singoli di adesso, ma giovani di allora, siamo di un altro tempo, di altri ritmi, di un altro modo di vedere , sentire, amare, vivere. Ci emozionano ancora versi come “… gambe chiuse come le chiese” e “… non c’e’ sesso senza amore”. Personalmente, ho paura di emozionarmi troppo., forse per una precedente storia d’amore, ancora non … metabolizzata, a sufficienza, dopo che è finita. Per chi sarà al concerto …. un solo augurio sincero : quello di goderselo tutto, istante dopo istante, con chi si vuole e con chi si sta bene, senza alla fine.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007