Differenziata a Messina tra luci e ombre. Il porta a porta resta la sfida da vincere - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Differenziata a Messina tra luci e ombre. Il porta a porta resta la sfida da vincere

Francesca Stornante

Differenziata a Messina tra luci e ombre. Il porta a porta resta la sfida da vincere

venerdì 08 Gennaio 2021 - 16:33

Una sfida sia per i cittadini che per Messinaservizi. Il presidente Pippo Lombardo lancia un nuovo appello. E intanto in centro si cerca di essere pronti entro lunedì

Sulla raccolta differenziata a Messina si riaccendono le polemiche. MessinaServizi continua a proseguire dritto verso i suoi obiettivi, ma non mancano disagi e difficoltà. A seconda delle zone i problemi sono diversi e molteplici. L’attenzione è alta nella zona del centro città in cui la raccolta porta a porta è arrivata lo scorso 20 dicembre. La cosiddetta zona blu, che va dal viale Giostra a piazza Antonello, lunedì 11 gennaio dovrà dire addio ai cassonetti stradali. Ma sono diverse le segnalazioni soprattutto dai grandi condomini che non sono ancora attrezzati con carrellati e bidoni.

I problemi in centro città

Abbiamo chiesto direttamente al presidente di MessinaServizi se la zona è pronta effettivamente a salutare i cassonetti e dunque a gettare i rifiuti in modo completamente differenziato e seguendo regole e calendario del porta a porta. Lombardo conferma che possono esserci dei condomini che non hanno ancora ricevuto le forniture, ma le consegne stanno procedendo a ritmi serrati.

«Stiamo effettuando almeno una cinquantina di consegne al giorno tra carrellati per i grandi condomini, kit di mastelli per le utenze singoli o per i condomini con meno di nove famiglie e sacchetti colorati in quei casi in cui abbiamo accertato non esserci lo spazio adeguato per i carrellati condominiali. Segnalo però che molti amministratori di condominio sono arrivati in ritardo. Ricorderanno tutti le polemiche, i ricorsi, i problemi che ci sono stati in questi mesi. Se non fossimo andati avanti probabilmente nessuno si sarebbe interessato a dotare i condomini di tutto il necessario per essere pronti a fare il porta a porta».

Le segnalazioni

Non mancano però le segnalazioni di cittadini e amministratori che ad oggi non sono ancora riusciti a contattare MessinaServizi né a programmare una consegna dei bidoni. «Adesso si sono svegliati tutti insieme, stiamo dando giusta priorità alle zone in cui leveremo i cassonetti. Entro domenica contiamo di avere tutta la zona pronta».

Stesso discorso per i famosi sacchetti colorati che MessinaServizi deve consegnare alle utenze dei grandi condomini che non hanno possibilità di avere spazi per i carrellati condominiali. «Proprio da oggi stiamo ulteriormente accelerando anche queste consegne» spiega Lombardo.

Chi non ha ancora ricevuto il kit familiare per le utenze fino a 8 unità abitative potrà continuare a ritirarlo presso l’autocentro di via Salandra dalle ore 13 alle ore 15 fino a sabato prossimo, mentre per le residenze condominiali superiori alle 8 utenze gli amministratori possono prenotare l’eventuale consegna del kit condominiale, previo appuntamento telefonico al numero 333 615 4097.

Chi non si rassegna alla differenziata

Non mancano i problemi neanche dove la raccolta porta a porta invece è partita già da più tempo. Soprattutto nella zona nord sembra non ci sia grande collaborazione. A dirlo è sempre il presidente di MessinaServizi che prova a lanciare un appello: «Il giorno della raccolta dell’indifferenziata non può essere considerato jolly. Purtroppo i nostri operatori continuano a trovare di tutto nei sacchi dell’indifferenziata, soprattutto plastica. Solo oggi almeno 7 condomini sono stati multati. Chiedo ai cittadini collaborazione. La raccolta porta a porta funziona, perché non usarla bene?».

Il servizio funziona, afferma Lombardo, durante le festività però non sono mancati alcuni disservizi. Il presidente ammette che dopo Natale e Capodanno effettivamente ci sono state delle difficoltà nella raccolta, poi risolte a strettissimo giro.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x