Rifiuti lungo la ss113, Biancuzzo: "Denunciare e multare gli incivili" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Rifiuti lungo la ss113, Biancuzzo: “Denunciare e multare gli incivili”

Rifiuti lungo la ss113, Biancuzzo: “Denunciare e multare gli incivili”

lunedì 21 Agosto 2017 - 07:24
Rifiuti lungo la ss113, Biancuzzo: “Denunciare e multare gli incivili”

Ennesimo appello del consigliere di circoscrizione che invita anche Messinambiente a fare un sopralluogo

Per il consigliere di circoscrizione ormai non ci sono più dubbi: chi sporca la strada statale 113 deve essere denunciato. E’ quanto scrive nell’ennesima nota indirizzata all’amministrazione ed a Messinambiente.

“Anche oggi ho accertato su sollecitazione di numerosi cittadini che la strada statale 113/dir, tratto Ponte Gallo Mortelle, è invasa da spazzatura abbandonata sul suolo pubblico, i soliti incivili scambiano i bordi della strada per discariche a cielo aperto. Cumuli di rifiuti di vario tipo abbandonati a lato della carreggiata. Da oltre tre anni ho ripetutamente richiesto con lettere regolarmente protocollate interventi per eliminare tutta la spazzatura che fa da corona ai numerosi automobilisti in transito. Non riesco a capire il motivo perché MessinAmabiente non interviene con personale per rimuovere in modo definitivo tutta la spazzatura abbandonata ai lati della strada. E’ veramente vergognoso vedere uno scenario mortificante. Ma è tanto difficile spostare alcuni operatori ecologici per raccogliere tutta la spazzatura ai lati della strada fino a Mortelle iniziando da Ponte Gallo? Le spiagge sono ormai piene di spazzatura, un vero schifo. Con lettera inoltrata regolarmente avevo chiesto la collocazione di alcuni contenitori, nei pressi degli ingressi e nelle uscite, per consentire ai bagnati di depositare i rifiuti. (anche i bidoni utilizzati per la raccolta differenziata). Richiesta non accettata risultato, SPAZZATURA ABBANDONATA SULLE SPIAGGE.”.

Biancuzzo chiede l’istituzione di un servizio pomeridiano ed un sopralluogo di Messinambiente con l’ingegnere Cucè e l’assessore Daniele Ialacqua anche domani mattina. Al comandante dei vigili Biancuzzo chiede di sitituire un servizio di controllo h24 per acciuffare gli incivili

“Al Signor Sindaco, prof. Renato Accorinti, chiedo stabilire con apposita ordinanza sindacale quanto segue: tutti soggetti che verranno identificati dalle forze dell’Ordine e multati per abbandono di rifiuti sul suolo pubblico di prestare 10 giorni di lavoro gratuito nel territorio per raccogliere tutta la spazzatura abbandonata da criminali senza scrupoli che inquinano l’ambiente e la nostra vita”.

Tag:

Un commento

  1. Ormai non ci sono più dubbi????!!! Finalmente lo ha capito…….”Trampi pissi no uari”…….

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x