Si è insediato il commissario nominato dopo la sospensione del consiglio comunale - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Si è insediato il commissario nominato dopo la sospensione del consiglio comunale

Serena Sframeli

Si è insediato il commissario nominato dopo la sospensione del consiglio comunale

mercoledì 13 Febbraio 2013 - 14:35
Si è insediato il commissario nominato dopo la sospensione del consiglio comunale

Tra i primi adempimenti, l’esame della proposta di delibera relativa all'attivazione delle entrate. “Un provvedimento – spiega il neo commissario De Joannon - che la legge impone venga approvato entro un certo termine successivo alla dichiarazione di dissesto e quindi andrò ad esaminare la proposta per giungere alla definizione”.

Si è insediato questa mattina nella casa comunale Valerio De Joannon, vice prefetto aggiunto di Messina, nominato commissario straordinario nei giorni scorsi dall’assessore regionale alle autonomie locali e della funzione pubblica, Patrizia Valenti, contestualmente al decreto di sospensione del consiglio comunale, “ai sensi dell’art. 109/bis dell’Ordinamento Enti Locali, nelle more della definizione della procedura di applicazione della sanzione dello scioglimento”.

Il neo commissario, che a Milazzo dovrà occuparsi della provvisoria gestione dell’Ente in sostituzione del consiglio comunale, è stato ricevuto dal segretario generale, Massimo Gangemi, incontrando successivamente il sindaco Carmelo Pino e l’assessore alle Finanze, Pippo Midili.

Ultimate le procedure previste dall’iter di nomina, con l’assistenza del vicesegretario generale vicario Lucia Messina, si è insediato nella Presidenza del Consiglio per avere un primo quadro della situazione. Tra i primi adempimenti l’esame della proposta di delibera relativa all’attivazione delle entrate proprio ai sensi dell’art. 251, comma 1, del D.Lgs 267/2000.

“Un provvedimento – spiega – che la legge impone venga approvato entro un certo termine successivo alla dichiarazione di dissesto e quindi andrò ad esaminare la proposta per giungere alla definizione”.

L’intervento sanzionatorio della Regione è scaturito dalla mancata approvazione entro il 31 dicembre da parte del consiglio comunale della proposta di delibera di dissesto, adempimento poi adottato da Margherita Catalano, commissario ad acta nominato dal prefetto di Messina, lo scorso 11 gennaio.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007