Altri due consulenti per Messinambiente, Burrascano chiede la rimozione di Ciacci - Tempostretto

Altri due consulenti per Messinambiente, Burrascano chiede la rimozione di Ciacci

Francesca Stornante

Altri due consulenti per Messinambiente, Burrascano chiede la rimozione di Ciacci

Tag:

giovedì 09 Aprile 2015 - 09:41

Il consigliere comunale del Megafono torna a chiedere chiarezza e trasparenza sulla gestione di Messinambiente e incalza l'amministrazione ad avviare controlli. Chiesto l'intervento dell'Assessorato regionale Enti locali

Via il dirigente Natale Cucè, Messinambiente arruola altri due nuovi consulenti. Lo segnala il consigliere comunale Angelo Burrascano che accende ancora una volta i riflettori sulla gestione Ciacci e sulla poca chiarezza che continua a orbitare intorno alle operazioni che determinano la vita amministrativa e gestionale di Messinambiente. Burrascano ricorda di aver già presentato diverse interrogazioni con le quali ha più volte evidenziato e sollecitato le Istituzioni competenti a intervenire sulla situazione MessinaAmbiente e sul suo Liquidatore Alessio Ciacci, chiedendone la rimozione. Secondo il consigliere, Ciacci "ha continuato a compiere atti tali da peggiorare il raggiungimento del risanamento delle posizioni debitorie dell’Azienda ed eccedenti i compiti propri di Commissario Liquidatore".
Ecco perché l'esponente del Megafono è tornato a chiedere trasparenza e ha inviato questa nuova interrogazione non solo agli amministratori di Palazzo Zanca, ma anche all'Assessorato regionale Enti locali e alla Corte dei Conti.
Burrascano scrive che "il Commissario Liquidatore Ciacci, dopo aver licenziato l'Ing. Cucé, avrebbe assunto, al suo posto, due consulenti esterni tali Sig. Brando e Sig. Curcuruto, senza previo consenso dell’Amministrazione Comunale e senza il rispetto delle procedure di assunzione, con ciò costituendo un atto illegittimo ed irrituale".
Una situazione che continua a destare preoccupazione nel consigliere che non ha ancora ottenuto esaustiva risposta circa la documentazione giustificativa delle spese effettuate da Ciacci e dal suo staff di consulenti, soprattutto quella cena da 499,50 euro per una singola cena di rappresentanza, nonché le spese per i mezzi di viaggio, per un totale di 23.196,02 euro per il periodo da marzo a novembre 2014.
"Ciacci si è reso responsabile di un grave atto di gestione che, sommato agli altri già da me posti alla pubblica attenzione delle Istituzioni nonché già evidenziati da altre forze politiche in seno al Consiglio Comunale di Messina, ha evidenziato che la figura del Commissario Liquidatore, essendo di nomina politica e non giudiziale, può compiere esclusivamente gli atti strumentali inerenti alla conservazione del patrimonio alla liquidazione. Il Sindaco Accorinti ed i componenti della sua Amministrazione non hanno mai risposto alle mie perplessità ed alle domande poste nelle mie precedenti interrogazioni, aggravando con il peso di queste scellerate decisioni l’onere economico sui cittadini messinesi. Alla luce di questi nuovi dubbi, Burrascano interroga l’Assessore agli Enti Locali Regionale, il Sindaco, il Direttore Generale, Il Dirigente alle Partecipate per sapere se vorrà procedere ad inviare, senza alcun indugio, propri Ispettori presso la sede di MessinaAmbiente S.p.A. per far luce sulle spese sostenute dal Liquidatore e dal suo team di consulenti, nonché se sono stati posti gli atti strumentali alla conservazione del patrimonio ed alle necessità inerenti alla liquidazione di MessinaAmbiente S.p.A. o se si è ecceduto a tale limite. Vuole sapere anche quali azioni vorrà intraprendere l’Amministrazione in merito all'operato, giudicato omissivo e reticente, del Commissario Liquidatore Ciacci, nel rispetto delle normative antimafia vigenti e se si vorrà procedere alla sospensione e successiva rimozione di Alessio Ciacci dall’incarico di Commissario Liquidatore della MessinaAmbiente S.p.A. con effetto immediato.

28 commenti

  1. Burrascano, pensa alle cose serie e non alle cazzatine varie… Fate lavorare Ciacci e non rompete più!

    0
    0
  2. Burrascano, pensa alle cose serie e non alle cazzatine varie… Fate lavorare Ciacci e non rompete più!

    0
    0
  3. Messinesi = Buddaci.
    In qualunque città non avrebbero permesso al Sig. Ciacci di fare quello che vuole. Mi chiedo quando (mai) il Sindaco (quando)o il Consiglio Comunale (dove) decidano di mandarlo a casa ????

    0
    0
  4. Messinesi = Buddaci.
    In qualunque città non avrebbero permesso al Sig. Ciacci di fare quello che vuole. Mi chiedo quando (mai) il Sindaco (quando)o il Consiglio Comunale (dove) decidano di mandarlo a casa ????

    0
    0
  5. Magari si comincia a capire perché l’Ing. Cucè sia stato allontanato. Per farne uno ce ne vogliono due?

    0
    0
  6. Magari si comincia a capire perché l’Ing. Cucè sia stato allontanato. Per farne uno ce ne vogliono due?

    0
    0
  7. Mi domando quando questa specie di nostri politicanti la smettono di farsi pubblicità su cose di cui non hanno il minimo lume…, ma che facciano veramente il bene della città invece di mascherarsi da paladini, facciamo lavorare questo liquidatore Ciacci e solo alla fine diremo se ha fatto bene o male, invece di guardare la pagliuzza nell’occhio del vicino guardiamo la nostra trave!!! le spese pazze le fanno più loro cominciando dal gettone di presenza oltre allo stipendio!!!
    Chi ha orecchie intenda….

    0
    0
  8. Mi domando quando questa specie di nostri politicanti la smettono di farsi pubblicità su cose di cui non hanno il minimo lume…, ma che facciano veramente il bene della città invece di mascherarsi da paladini, facciamo lavorare questo liquidatore Ciacci e solo alla fine diremo se ha fatto bene o male, invece di guardare la pagliuzza nell’occhio del vicino guardiamo la nostra trave!!! le spese pazze le fanno più loro cominciando dal gettone di presenza oltre allo stipendio!!!
    Chi ha orecchie intenda….

    0
    0
  9. sono assolutamente d’accordo con chi scrive di fare lavorare ciacci, dopo svariati mesi si vedono i primi timidi (timidissimi) miglioramenti.
    ciò non toglie che sia giusto chiedere ed avere maggiore trasparenza sugli atti compiuti dal commissario liquidatore.
    i cittadini, per non avere un servizio, pagano tasse salatissime. hanno diritto di conoscere TUTTO. a prescindere dai risultati conseguiti.

    0
    0
  10. sono assolutamente d’accordo con chi scrive di fare lavorare ciacci, dopo svariati mesi si vedono i primi timidi (timidissimi) miglioramenti.
    ciò non toglie che sia giusto chiedere ed avere maggiore trasparenza sugli atti compiuti dal commissario liquidatore.
    i cittadini, per non avere un servizio, pagano tasse salatissime. hanno diritto di conoscere TUTTO. a prescindere dai risultati conseguiti.

    0
    0
  11. dialogo tra sordi:
    -SE I “SAREI” SINDACO SISTEMEREI LE BUCHE NELLE STRADE;
    -VOLEVI DIRE “”FOSSI” ;
    -SI…I FOSSI NTE STRADI.
    Tanto o tibetano “fossi” o “sarei” non capisci nenti o stissu.

    0
    0
  12. dialogo tra sordi:
    -SE I “SAREI” SINDACO SISTEMEREI LE BUCHE NELLE STRADE;
    -VOLEVI DIRE “”FOSSI” ;
    -SI…I FOSSI NTE STRADI.
    Tanto o tibetano “fossi” o “sarei” non capisci nenti o stissu.

    0
    0
  13. pagliuzza una consulenza(con il trucco) da 650 euro al giorno per il sig. ROSSI? avete chiesto agli operai di Messinambiente se per loro è cambiato qualcosa da quando il sig. CIACCI è arrivato a MESSINA? Siete andati a vedere i 6 camion e i 2 autoarticolati che ha comprato a MACERATA?Prima di scrivere informatevi meglio e toglietevi le bende dagli occhi inutile che difendete chi parla di trasparenza e poi fa tutto il contrario infine vi invito a leggere come questi signori sono stati cacciati da REGGIO CALABRIA E NAPOLI a loro interessa solo ARRICHIRE il loro curriculum e non certo la ns città ma fare la differenziata a TAORMINA

    0
    0
  14. pagliuzza una consulenza(con il trucco) da 650 euro al giorno per il sig. ROSSI? avete chiesto agli operai di Messinambiente se per loro è cambiato qualcosa da quando il sig. CIACCI è arrivato a MESSINA? Siete andati a vedere i 6 camion e i 2 autoarticolati che ha comprato a MACERATA?Prima di scrivere informatevi meglio e toglietevi le bende dagli occhi inutile che difendete chi parla di trasparenza e poi fa tutto il contrario infine vi invito a leggere come questi signori sono stati cacciati da REGGIO CALABRIA E NAPOLI a loro interessa solo ARRICHIRE il loro curriculum e non certo la ns città ma fare la differenziata a TAORMINA

    0
    0
  15. E’ proprio per il bene comune che il Burrascano si interessa come vengono spese i soldi, se lei non paga tasse allora capisco il motivo del suo commento, ma se paga non capisco perchè non voglia sapere come vengono spese i suoi soldi.

    0
    0
  16. E’ proprio per il bene comune che il Burrascano si interessa come vengono spese i soldi, se lei non paga tasse allora capisco il motivo del suo commento, ma se paga non capisco perchè non voglia sapere come vengono spese i suoi soldi.

    0
    0
  17. Il commissario è stato posto li per devozione politica e non per competenza. Il fatto che possa mandare a casa un funzionario/dirigente senza aver consultato i vertici, lo pone fuori dagli schemi del suo operato. Non si può far continuare a spendere all’impazzata senza dare conto a chi di dovere e cioè a noi che siamo rappresentati dai vari consiglieri. Che vada avanti Burrascano, anche perchè è il solo che alza la voce davanti a sperperi ecc, ecc, Ma gli altri consiglieri comunali dove stanno? al bar?

    0
    0
  18. Il commissario è stato posto li per devozione politica e non per competenza. Il fatto che possa mandare a casa un funzionario/dirigente senza aver consultato i vertici, lo pone fuori dagli schemi del suo operato. Non si può far continuare a spendere all’impazzata senza dare conto a chi di dovere e cioè a noi che siamo rappresentati dai vari consiglieri. Che vada avanti Burrascano, anche perchè è il solo che alza la voce davanti a sperperi ecc, ecc, Ma gli altri consiglieri comunali dove stanno? al bar?

    0
    0
  19. perche’ non pensava prima come spendevono i soldi i xxxxxxxxxxx?

    0
    0
  20. perche’ non pensava prima come spendevono i soldi i xxxxxxxxxxx?

    0
    0
  21. sempre più cordialmente Salvatore

    0
    0
  22. sempre più cordialmente Salvatore

    0
    0
  23. Se si trattasse di devozione politica non si sarebbe rifiutato di accettare l’assunzione degli ex Feluca propostagli dalla giunta.
    Secondo me invece si tratta di un professionista che guarda solo al suo lavoro e che non essendo controllabile politicamente dà fastidio.
    Penso in oltre che la giunta li dove ha posto professionisti con esperienza (ATM-Messinambiente) stia ottenendo qualche discreto risultato, mentre sta fallendo la dove la direzione è rimasta puramente politica. I servizi sociali ne sono la dimostrazione più lampante.

    Cordialmente

    Salvatore

    0
    0
  24. Se si trattasse di devozione politica non si sarebbe rifiutato di accettare l’assunzione degli ex Feluca propostagli dalla giunta.
    Secondo me invece si tratta di un professionista che guarda solo al suo lavoro e che non essendo controllabile politicamente dà fastidio.
    Penso in oltre che la giunta li dove ha posto professionisti con esperienza (ATM-Messinambiente) stia ottenendo qualche discreto risultato, mentre sta fallendo la dove la direzione è rimasta puramente politica. I servizi sociali ne sono la dimostrazione più lampante.

    Cordialmente

    Salvatore

    0
    0
  25. Giusta la richiesta di chiarenti di Burrascano.
    In attesa delle risposte potrebbe ripassare giornate ed orari della differenziata.
    Il comune ha fatto il solito casino non informando a dovere, ma sono sicuro che la sua carica politica gli permetterà di ottenere un opuscoletto di straforo.
    Non si sa mai, dovesse arrivare anche dalle sue parti sta differenziata. C’è da aspettarsi di tutto da sto Ciacci.

    Salvatore

    0
    0
  26. Giusta la richiesta di chiarenti di Burrascano.
    In attesa delle risposte potrebbe ripassare giornate ed orari della differenziata.
    Il comune ha fatto il solito casino non informando a dovere, ma sono sicuro che la sua carica politica gli permetterà di ottenere un opuscoletto di straforo.
    Non si sa mai, dovesse arrivare anche dalle sue parti sta differenziata. C’è da aspettarsi di tutto da sto Ciacci.

    Salvatore

    0
    0
  27. Burrasca no = Megafono = Crocetta ho capito tutto…….

    Parliamo di gente che aumenta gli stipendi degli amici nelle partecipate regionali……

    L’onestà tornerà di moda

    Con Ciacci è finita la pacchia ed i professionisti del gettone si ribellano.

    0
    0
  28. Burrasca no = Megafono = Crocetta ho capito tutto…….

    Parliamo di gente che aumenta gli stipendi degli amici nelle partecipate regionali……

    L’onestà tornerà di moda

    Con Ciacci è finita la pacchia ed i professionisti del gettone si ribellano.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007