Sanatorie facili a Scaletta Zanclea, condannato tecnico comunale - Tempostretto

Sanatorie facili a Scaletta Zanclea, condannato tecnico comunale

Alessandra Serio

Sanatorie facili a Scaletta Zanclea, condannato tecnico comunale

domenica 14 Dicembre 2014 - 23:09
Sanatorie facili a Scaletta Zanclea, condannato tecnico comunale

Due anni e otto mesi a Salvatore Calabró, il dirigente comunale accusato da un imprenditore per aver chiesto una mazzetta nell'ambito di una procedura edilizia.

La scelta di optare per il rito abbreviato è stata "azzeccata". Si chiude con un'assoluzione totale e una condanna, più bassa rispetto a quella chiesta dall'accusa, il processo sulle presunte mazzette a Scaletta. Il GUP ha condannato a 2 anni e 8 mesi il tecnico comunale Salvatore Calabro', per il solo reato di concussione, assolvendolo dalle due ipotesi falso. Totalmente assolto l'ispettore di Polizia Municipale Francesco Micalizzi. L'accusa aveva chiesto la condanna a 4 anni. I due sono stati difesi dagli avvocati Gianni Miasi e Giovanni Calamoneri.

L'indagine è cominciata nel novembre 2013 quando un imprenditore edile ha denunciato di aver ricevuto una richiesta di "mazzetta" da 10 mila euro da Calabro' per sanare delle opere a corredo del suo capannone commerciale. Calabro' gli avrebbe prima caldeggiato il professionista messinese poi ha sequestrato una parte delle opere. L'ingegnere di fiducia gli ha poi fatto capire che la sanatoria poteva essere ottenuta "ammorbidendo" il tecnico. Contro di loro, secondo gli inquirenti, un verbale di sopralluogo falso e postdatato e le intercettazioni telefoniche ed ambientali.

Con le misure cautelari l'attività dei carabinieri non si è conclusa: gli investigatori sono tornati al Municipio sequestrando una ampissima documentazione relativa all'edilizia. In pratica sotto la lente è finita tutta l'attività dell'ufficio tecnico, soprattutto nel periodo successivo all'alluvione killer del 2009. Una inchiesta, questa, ancora in corso.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007