Circuito del Mito: gli appuntamenti del 4 settembre - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Circuito del Mito: gli appuntamenti del 4 settembre

francesco musolino

Circuito del Mito: gli appuntamenti del 4 settembre

domenica 04 Settembre 2011 - 10:14

A Siracusa via al “Festival delle Chitarre”, a Catania “Il Pop e le storie maledette”, a Taormina concerto “Soavi Note” di Teresa Nicoletti. A Gela, spettacolo teatrale “Due per Due”.

Proseguono gli appuntamenti previsti nell’ambito del Circuito del Mito, la manifestazione organizzata dall’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo sotto la direzione artistica di Giancarlo Zanetti. Oltre centosettanta produzioni per 600 serate da luglio ad ottobre in luoghi suggestivi dell’isola: dai fari alle piazze storiche, ai castelli. E ancora: aree archeologiche, antichi mulini, cantine borboniche e chiese. Questi gli spettacoli in programma per domenica 4 settembre, secondo quanto comunicato dalla direzione artistica:

PROVINCIA DI CATANIA

Ad Acireale, al Teatro Maugeri di Piazza Garibaldi, Il Pop e le storie maledette. Inizio alle 21. Si tratta di un viaggio musicale tra i brani più noti delle icone del pop che hanno in comune una vita tormentata alle spalle, segnata da avventurosi vagabondaggi e dipendenze da droghe o morti violente. Tra questi Michael Jackson, Jim Morrison, Jimi Hendrix, Jhon Lennon, Robert Plant dei Zeppelin e tanti altri. Voce sul palco: Peppe Lakommare. Le repliche dello spettacolo sono in programma ad Acireale il 4 settembre, a Milo il 5 settembre, a Letojanni il 6 settembre e a Gela il 7 settembre.

San Giovanni La Punta, ospita il concerto Linda Sings the blues. Sul palco la cantante Eleonora Militello. In repertorio, brani del genere blues.

PROVINCIA DI SIRACUSA

Al via a Siracusa il Festival delle Chitarre. Otto appuntamenti che fanno parte integrante del XVI Festival Internazionale della Chitarra che si avvale anche del patrocinio del Comune. Gli 8 concerti con chitarristi di fama internazionale hanno come location la Chiesa San Giovannello alla Giudecca. L’organizzazione è firmata dall’Associazione Culturale “Musica & Arte” di Siracusa mentre la direzione artistica è di Nello Alessi. Domani, domenica 4 settembre, con inizio alle 21,15, si terrà il concerto di Matteo Mela e Lorenzo Micheli. Il duo ha viaggiato per tutta l’Europa, negli Stati Uniti e in Canada, in Asia e in America latina, dalla Carnegie Hall di New York alla Konzerthaus di Vienna, dalla Sejong Hall di Seoul alla National Concert Hall di Dublino. In trio con il liutista Massimo Lonardi, Matteo e Lorenzo si dedicano anche alla riscoperta della letteratura seicentesca per arciliuto, chitarra barocca e tiorba. La loro discografia comprende i tre Quartetti op. 19 di François de Fossa (Stradivarius), i Duos Concertants di Antoine de Lhoyer (Naxos), le due antologie Solaria e Noesis (Pomegranate), un disco sulla musica del ’600 italiano per tiorba e chitarra barocca (Stradivarius), una raccolta di opere da camera di Mauro Giuliani (Amadeus), le Sonate di Ferdinand Rebay (Stradivarius), i 24 preludi e fughe di Mario Castelnuovo-Tedesco (Solaria) e un disco sulla musica vocale di Alessandro Scarlatti (Stradivarius, di prossima pubblicazione), oltre a una decina di lavori solistici per le etichette Brilliant, Kookaburra, Naxos e Stradivarius. Matteo è docente al Conservatoire Populaire di Ginevra; Lorenzo insegna alla Hochschule del Conservatorio di Lugano e all’Istituto Musicale Pareggiato della Valle d’Aosta.

PROVINCIA DI MESSINA

Al Duomo di Taormina, ore 19.30, è in programma un concerto del mezzosoprano palermitano Teresa Nicoletti. Intitolato “Le soavi note del Barocco”, il concerto racchiuderà brani di George Frideric Händel, Giulio Caccini, Johann Sebastian Bach, Henry Purcell, Giovan Battista Pergolesi e Maria Theresia von Paradies. Teresa Nicoletti sarà accompagnata da Fabio Catalano al violino e Giovan Battista Vaglica all’organo. Il concerto si chiuderà con l’aria sacra “Sempre più in là”, composta da Teresa Nicoletti su testo di Giuseppina Onorato, scritta per Papa Giovanni Paolo II .

A Letojanni, in Piazza Durante, con inizio alle 21, si svolgerà il concerto di ottoni dell’ensemble Jonica Brass. L’unicità di questo evento sta nella natura del gruppo: un Decimino di ottoni, unico in Sicilia per caratteristiche strumentali e sonorità. L’organico è così composto: quattro trombe, due corni, tre tromboni, un euphonium, basso tuba e percussioni. Il repertorio spazia dal ’700 ai nostri giorni avvalendosi anche di arrangiamenti esclusivi per la formazione. In repertorio, tra gli altri, brani della Carmen di Bizet e Libertango di Astor Piazzolla.

Fiumedinisi ospiterà in piazza Matrice (h 21), La Star e il Maestro, concerto in forma di divertimento prodotto da Sound Down. Lo spettacolo racconta la storia d’amore nata tra un maestro di canto e recitazione e una ragazza conosciuta per caso in un paesino dell’entroterra siciliano e che canta solo nei funerali. Nella storia si inserisce il fratello geloso di lei. Testo e regia sono di Turi Giordano. In scena, la cantante lirica Chiara Vyssia Ursino e il maestro, direttore d’orchestra Giovanni Ferrauto. Sul palco altri attori di rilievo, come Fabio Costanzo che ha partecipato da interprete nei film del Commissario Montalbano Le ali della sfinge e l’ultimo dei Corleonesi e Oreste Brighina. Al piano, Francesco Falci. Presenta la serata Emanuela Ciaramella.

A Casalvecchio Siculo, in piazza Sant’Onofrio alle 21,00, concerto della cantante Martina La Malfa. Il concerto si apre con la canzone Roxanne tratta dal film Moulin Rouge. In scena musicisti, coristi, ballerini, cantante. Nel corso della serata verranno eseguiti brani della migliore tradizione melodica napoletana ma anche di colonne sonore di film e successi internazionali. Martina La Malfa è originaria di Milazzo, vincitrice di diversi premi e diplomata al Conservatorio. Nel 2008 ha duettato con Albano nel corso di un concerto che si è tenuto a San Filippo del Mela.

PROVINCIA DI RAGUSA

A Scicli, nella location di Villa Penna a partire dalle 21,30, Due per due, spettacolo teatrale “autonomo ed autoconclusivo” per dirla con l’autore Nicola Calì, che fa parte di un progetto più ampio: “La trilogia della Mafia”. La trilogia comprende “Malacarne”, un viaggio surreale e inquietante nella storia di Cosa Nostra; “Due per due”, una parabola rigorosa e introspettiva del periodo dei corleonesi ed una commedia farsesca ed irriverente, con importanti momenti musicali (il cui titolo è, per ora, top secret), che cerca di esaltare i veri protagonisti dell’antimafia satireggiando su tutti i falsi eroi che se ne dichiarano indebitamente paladini. In scena lo stesso Nicola Calì interpreta il poliziotto infiltrato soprannominato “Sciroccu”. Accanto a lui, due attori, che sono stati allievi di Calì. Nell’importante ruolo de L’anciulu, Alessandro Fiumara. Nel singolare ruolo di Flescgordon (questo è il modo, errato, in cui i mafiosi scrivono il suo nome), Giuseppe Comunale.

PROVINCIA DI caltanissetta

A Gela, Mura Timolontee di Caposoprano, con inizio alle 21, 30, i Volver in concerto. Musica d’autore e rock vibrante con un gruppo che racconta nella propria musica le esperienze di tutti i giorni: tratti di vita e flashback di vissuto. Un linguaggio chiaro, schietto e mai banale per storie che si candidano a diventare la colonna sonora del quotidiano. I Volver sono cresciuti all’ombra del vulcano, in una città, Catania, ricca di cultura musicale. Il loro sound fonde la solarità mediterranea con la tradizione rock anglosassone. In questo cross over di “contaminazioni” musicali sta la magia iridescente dei loro brani. Il gruppo è composto da: Lisa Messina (voce), Fabio Bellino (chitarra), Roberto Rapisarda (basso) e Stefania Innao (batteria). Il gruppo ha partecipato e vinto per la categoria “gruppi”, il “Sanremo Music Awards 2007” in programma nella “città dei fiori” dal 27 febbraio al 3 marzo. Inoltre ha debuttato come supporter ufficiali del tour italiano dei Deep Purple “Rapture of the Deep” Europe 2007, aprendo 4 delle 5 date previste in Italia.

PROVINCIA DI enna

A Enna, presso il Castello Lombardia, con inizio alle 21,30 è in programma a cura dell’Accademia "Palladium” lo spettacolo Sicilia Idol. Durante il concerto si esibiranno nove giovani emergenti artisti siciliani, reduci dalle trasmissioni televisive di Rai uno e Canale 5 con i programmi di “Ti Lascio una Canzone” presentata da Antonella Clerici ed “Io Canto” presentata da Jerry Scotti. Sul palco: Giuseppe Leto, Giulia Genova, Giovanni La Corte, Chiara Rizzo, Linda Napoli, Alessia Vella, Silvia Messina, Maria Chiara Messina e Davide Puleri. I giovani protagonisti eseguiranno alcuni tra i più noti successi musicali del panorama nazionale ed internazionale.

PROVINCIA DI TRAPANI

A Trapani (teatro Giuseppe Di Stefano dentro Villa Margherita) è in programma Wilde Inside. Lo spettacolo con le coreografie di Daniela Campione e l’organizzazione Suaré Antonio Bruno, è un’alchimia perfetta tra danzatori ed attori, accompagnati da musiche di Chopin, Mendelsson, Ravel, Strauss, Verdi. I ballerini eseguono le loro coreografie mentre gli attori recitano brani tratti dalle opere più famose di Oscar Wilde. Il tutto supportato da video proiezioni surreali ed ipnotiche.

A Valderice salirà sul palco del Teatro San Barnaba, h 21,30, Bilja Kristic & Bistrik Orchestra. Lo spettacolo che ripercorre la storia della musica di tradizione dell’Est europeo e che grazie al contributo di strumenti di varia estrazione (da quelli di tradizione ai sinth più moderni) permette di mescolare stili e momenti storici.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x