Grande partecipazione per la serata celebrativa del Panathlon Club Messina - Tempo Stretto

Grande partecipazione per la serata celebrativa del Panathlon Club Messina

Pi.Ge

Grande partecipazione per la serata celebrativa del Panathlon Club Messina

Pi.Ge |
domenica 09 Settembre 2018 - 08:07
Grande partecipazione per la serata celebrativa del Panathlon Club Messina

Grande partecipazione per la serata celebrativa del Panathlon Club Messina. I soci, presso lo Sporting Club "Lido del Tirreno", hanno celebrato i 60 anni di attività in quella che fu la sede storica.


La costituzione del Panathlon Club Messina, fortemente voluta dal Prof. Guglielmo Stagno D'Alcontres assieme all’On. Gaetano Martino e ad illustri personaggi della Messina dell’epoca è avvenuta il 29 agosto 1958, con lo scopo di operare in difesa dello sport e della sua etica. Nella successiva Assemblea dei Soci,tenutasi il 6 settembre 1958, venne eletto il primo presidente del Club nella persona dell'onorevole Ferdinando Stagno D'Alcontres e il Consiglio direttivo così composto: comm. Enrico De Natale (vicepresidente), avv. Pietro Pisani, comm. Tancredi Traina, comm. Orazio Bonanno, prof. Guglielmo Stagno D’Alcontres,ing. Alberto Costa, ing. Adolfo Nicolosi (segretario).
Nella stesa occasione fu scelta la sede sociale presso lo “Sporting Club Lido del Tirreno” di Mortelle, che proprio in quel periodo era stato inaugurato.Oggi a distanza di 60 anni, i Soci del Panathlon tornano a riunirsi in quella che fu la sede storica per celebrare i 60 anni di attività, in una serata condivisa con gli ospiti del Lido del Tirreno.
A dare il benvenuto ai numerosissimi presenti è stato il prof. Ludovico Magaudda che ha ribadito le finalità sempre intatte del Panathlon International e ha consegnato una targa premio alla memoria di Ferdinando Stagno D'Alcontres, primo Presidente del Club, ai figli Micaela e Francesco, alla presenza dei governatori delle Aree Panathlon 8 e 9 Antonio Laganà ed Eugenio Guglielmino, ai presidenti dei Club di Napoli, Francesco Schitirò, e Reggio Calabria Tonino Raffa, giornalista Rai, e al presidente onorario del Club di Messina, Giovanni Bonanno.
Tutti hanno sottolineato le finalità del Panathlon, il cui fine è l'affermazione dell'ideale sportivo e dei suoi valori morali e curlturali, quale strumento di formazione ed elevazione delle persone e di solidarietà tra i popoli. Attraverso l'ausilio di immagini proiettate, ripercorsa la storia del Panathlon Club Messina, presentando anche documenti dall'alto valore storico come quello inerenti al primo statuto sottoscritto da 24 panathleti in rappresentanza di diverse discipline sportive.
Ripercorsi anche i 60 anni di attività dello “Sporting club Lido del Tirreno", sempre vicino al Panathlon Club Messina, il circolo del Lido del Tirreno s.r.l. che oggi la famiglia Barbaro, grazie anche ad un lavoro scrupoloso, sta riportando agli antichi splendori di un tempo. Carla La Spina Barbaro,first lady del Lido, nel porgere i saluti agli ospiti, ha voluto sottolineare che questo evento socio-culturale si sposa in modo univoco con l’iniziativa turistico-sociale permanente del Lido del Tirreno, tesa al riordino della costa, unico intervento sostenibile in una città come Messina che si estende per oltre 40 km sul mare, avvalorando il principio che il nostro futuro è legato al rapporto con il mare.
A seguire Domenico Donato,a nome della famiglia di Micio Scuderi, al tempo storico promotore della valorizzazione turistica di Mortelle, alla cui figlia Dora è stata consegnata una targa, ha ripercorso la storia dello Sporting club e del Lido del Tirreno, sin dagli anni ’50 vero e proprio “monumento” cittadino al tempo libero e al turismo nautico e mondano, sottolineando la caratteristica architettura balneare, simboleggiata dall’originale serbatoio idrico e dal campo di minigolf, oggi sapientemente restaurato. Ha fatto seguito una cena conviviale organizzata dai coniugi Barbaro accompagnata da musiche revival.
Infine spegnimento delle candeline e taglio della torta.


Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007