Il Cga respinge il ricorso della Coedmar: nelle prossime settimana la firma del contratto per la piattaforma di Tremestieri - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il Cga respinge il ricorso della Coedmar: nelle prossime settimana la firma del contratto per la piattaforma di Tremestieri

ELENA DE PASQUALE

Il Cga respinge il ricorso della Coedmar: nelle prossime settimana la firma del contratto per la piattaforma di Tremestieri

martedì 31 Gennaio 2012 - 17:39
Il Cga respinge il ricorso della Coedmar: nelle prossime settimana la firma del contratto per la piattaforma di Tremestieri

Per l’ufficialità sarà necessario attendere la pubblicazione dell’ordinanza, ma le notizie apprese dal direttore tecniche dell’Autorità Portuale, lasciano pochi margini di dubbio. Nessuna notizia sulla nomina del commissario dell'Autorità Portuale

Per attendere l’ufficialità, quella “bollata”, sarà necessario attendere ancora qualche giorno (pubblicazione dell’ordinanza), ma le notizie che giungono da Roma sono positive. Il Consiglio di Stato riunito oggi per esprimersi sul al ricorso presentato dalla Codemar contro l’aggiudicazione dell’appalto da 80 milioni per i lavori di realizzazione della piattaforma logistico intermodale di Tremestieri – primo stralcio, aggiudicati alla Sigenco di Catania, ha infatti respinto la richiesta di sospensiva del ricorrente. Un po’ per scaramanzia, un po’ per eccessivo zelo, il Rup del progetto, nonché direttore tecnico dell’Autorità Portuale, l’ing. Francesco Di Sarcina, utilizza il condizionale, ma il tono di voce è di chi sa di avere superato l’ultimo scoglio prima della firma del contratto: «Il Cga sembra aver respinto la richiesta di sospensiva avanzata dalla Codemar (dopo il responso negativo dal Tar, ndr) e ha fissato per i prossimi mesi la data di udienza di merito innanzi al Tribunale amministrativo. Di fatto questo per noi significa la possibilità di procedere alla firma del contratto».

Approfittando del “contatto”, abbiamo chiesto all’ing.Di Sacina notizie sulla nomina del commissario dell’Autorità Portuale (attesa per oggi, ndr) ma su tale fronte nessuna comunicazione ufficiale: «Ho telefonato in ufficio fino alle 16 ma non è arrivato alcun provvedimento. Sarà questione di ore». Di fatto, dunque, dalla mezzanotte di ieri a capo dell’Autorità il segretario generale e quattro funzionari che fino a giorno 12 febbraio, nel caso (poco probabile) che il nome tardi ad arrivare, si occuperanno dell’ordinaria amministrazione.

Sul fronte degli interventi, invece, proseguono i lavori di palificazione al molo Tremestieri, mentre al pontile Metromare (Molo Rizzo) sarà necessario attendere ancora qualche settimana: il ritardo come spiegato da Di Sarcina è legato alla decisione di aver voluto ordinare i materiali necessari non in acciaio normale, bensì inox, più resistente anche più difficile da reperire sul mercato. (ELENA DE PASQUALE)

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x