Fiumedinisi. Il percorso di accesso al Castello Belvedere sarà riqualificato - Tempostretto

Fiumedinisi. Il percorso di accesso al Castello Belvedere sarà riqualificato

Gianluca Santisi

Fiumedinisi. Il percorso di accesso al Castello Belvedere sarà riqualificato

venerdì 01 Luglio 2022 - 17:54

Firmato questa mattina il contratto di appalto. L'intervento è stato programmato dal Gal Taormina Peloritani

FIUMEDINISI – Inizieranno a breve i lavori di riqualificazione del percorso di accesso al Castello Belvedere di Fiumedinisi. Nello studio del notaio Sebastiano Micali, a Mascali, questa mattina è stato firmato il contratto di appalto tra il Gal Taormina Peloritani “Terre dei miti e delle bellezza”, rappresentato dal presidente Giuseppe Lombardo, e la ditta esecutrice dei lavori, rappresentata da Mauro Soraci Presidente del CdA della Tiesse Costruzioni Soc. Coop. incaricata dal Consorzio Stabile Agorà Scarl che si è aggiudicata la gara con un ribasso del 32,50% pari a un importo offerto di € 202.886,64, oltre € 16.183,78 per oneri di sicurezza per un totale complessivo di € 219.070,42 oltre Iva. La sottomisura attivata è la 7.5 “Sostegno ad investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala” del Programma di Sviluppo Rurale Sicilia 2014-2020. 

La firma del contratto

I lavori previsti

Gli interventi sono rivolti a mettere in sicurezza il percorso per garantirne e migliorarne la fruizione. Previsti: la mitigazione del pericolo di caduta di massi attraverso la pulizia e il disgaggio della parete rocciosa lungo il percorso; l’eliminazione della vegetazione erbacee ed arbustiva  infestante, non solo nel sentiero ma in ambito all’intera area interessata all’intervento; la realizzazione e rifacimento di muretti di sostegno in pietra a secco; l’allargamento del piano calpestabile del sentiero laddove è necessario; la pavimentazione del sentiero con pietra a spacco locale, che riprende la medesima tipologia di posa e natura litologica della pavimentazione già presente; la manutenzione con pulitura e riassetto del sentiero; la realizzazione di staccionate con legno di castagno; la posa di segnaletica verticale ed orizzontale dal paese di Fiumedinisi, lungo il percorso di avvicinamento e nell’area stessa del Castello; l’illuminazione del sentiero, dell’area di accoglienza e del Castello, ed infine la recinzione con rete metallica dell’area oggetto di intervento. 

Il progetto è stato redatto dal personale tecnico in forza dall’Ufficio di Piano. “Questo intervento se pur in piccola scala consentirà di incrementare lo sviluppo locale sia sotto l’aspetto sociale, culturale ricreativo e turistico migliorandone la qualità della vita – ha dichiarato Pippo Lombardo – con ricadute sullo sviluppo economico del territorio che avranno continuità nel tempo a vantaggio della salvaguardia culturale, ambientale con benefici sociali verso le nostre comunità rurali”. 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007