Fuochi illegali a Cristo Re, scattano i controlli della Polizia Municipale

Fuochi d’artificio illegali a Cristo Re: scatta l’azione della Polizia Municipale

Francesca Stornante

Fuochi d’artificio illegali a Cristo Re: scatta l’azione della Polizia Municipale

venerdì 02 Ottobre 2020 - 10:58
Fuochi d’artificio illegali a Cristo Re: scatta l’azione della Polizia Municipale

Non è rimasto inascoltato l'appello dei cittadini esasperati lanciato attraverso il nostro giornale due giorni fa. Ogni sera ci saranno controlli fissi a Cristo Re

Una pattuglia in presidio ogni sera e controlli anche con uomini in borghese soprattutto nei fine settimana. A Cristo Re finalmente qualcosa si muove. E’ scattata la controffensiva della Polizia Municipale di Messina contro l’ormai radicato fenomeno dei fuochi d’artificio illegali. Due giorni fa Tempostretto aveva raccolto l’ennesimo accorato appello dei residenti della zona. Numerose testimonianze di cittadini stanchi ed esasperati che ogni sera a mezzanotte vengono disturbati dalle cariche di giochi pirotecnici esplosi dal belvedere di Cristo Re, in barba ad ogni regola. Una pratica anche pericolosa e che potrebbe mettere a rischio l’incolumità dei cittadini.

Presidio fisso ogni sera

Il problema a Cristo Re non è certo nuovo, anzi è ormai un’abitudine consolidata. Per festeggiare compleanni o qualsiasi altro evento, non passa sera che non ci siano dei bei fuochi d’artificio. E la gente non ce la fa più. La Polizia Municipale però ha deciso di agire con forza. Il commissario Giovanni Giardina ha disposto un presidio fisso che ogni sera sarà di controllo nella zona del belvedere. Già mercoledì sera c’era la prima squadra con due agenti, così come ieri sera. Si andrà avanti a oltranza, anche con agenti in borghese. Una presenza visibile che forse finalmente servirà come deterrente per gli abusivi dei fuochi e per i festeggiamenti che finiscono sempre con bottiglie rotte o gettate oltre il belvedere.

Anche in altre zone. Video

Un fenomeno che però, come hanno segnalato in tanti dopo il nostro ultimo articolo, non riguarda solo Cristo Re. La pratica dei festeggiamenti “rumorosi” tocca molte zone della città. Da nord a sud, sono tanti i cittadini che chiedono controlli serali per scovare chi continua a sparare in modo incontrollato fuochi d’artificio. La Polizia Municipale predisporrà controlli, soprattutto nel fine settimana, anche in altre zone.

Messina. Fuochi d’artificio abusivi nei pressi del Viale Europa

Articoli correlati

Tag:

4 commenti

  1. Messinese disgustato 2 Ottobre 2020 12:23

    Una vergogna, quasi tutti i giorni, ore 23.00, 24.00…..praticamente indisturbati. E’ ora di far cessare quest’assurda e scandalosa abitudine.

    6
    0
  2. Finalmente qualcosa si muove. ……ora faccio appello alla redazione di Tempostetto per cogliere l’appello dei residenti del viale Giostra per i disturbi diurni e notturni dei fracassoni (soprattutto SMART) con impianti di oltre 2000 W che disturbano la quiete pubblica in barba ad ogni senso civico . Mi appello al sindaco e al commissario Giardina affinchè anche il viale Giostra venga pattugliato con personale in borghese ; noi residenti avremmo beneficio e gratitudine ma anche per le casse comunali non sarebbe male.

    5
    1
  3. Ma non ho capito……..ma a Messina ogni cosa è affrontata in modo straordinario …….ma Polizia e Carabinieri sono in tutt’altro affaccendati? Nel resto d’Italia tutto questo non avviene in quanto c’è un controllo effettivo del territorio da parte delle forze dell’ordine. Messina città “ruvinata e cunsumata”, alla fine del “controllo straordinario” saremo punto e daccapo.

    3
    0
  4. I vigili non si muovono se non sollecitati dalla stampa.
    Sembra che Tempostretto cui va un grazie sia divenuto l’anticamera del comando dei vigili.

    2
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x