Avvocato si lancia dal balcone del suo studio al terzo piano in via Giordano Bruno - Tempostretto

Avvocato si lancia dal balcone del suo studio al terzo piano in via Giordano Bruno

Avvocato si lancia dal balcone del suo studio al terzo piano in via Giordano Bruno

martedì 28 Maggio 2013 - 20:12

Un volo di tre piani. Alle 20.30 l'avvocato messinese Salvatore Vadalà si è lanciato nel vuoto dal terzo piano del suo balcone in via Giordano Bruno. Trasportato ancora in vita all'ospedale le sue condizioni sono gravi

Non è ancora chiaro cosa ci sia dietro il gesto dell’avvocato messinese Salvatore Vadalà, 55 anni che alle 20.30 di stasera si è lanciato dal balcone al terzo piano della sua abitazione in via Giordano Bruno. Un volo di 15 metri che non ha ucciso sul colpo il professionista. L’uomo in condizioni disperate è stato portato al Policlinico.
Alla drammatica scena hanno assistito diverse persone. Vadalà ha scavalcato la ringhiera del balcone e si è lanciato nel vuoto impugnando un grosso coltello da cucina. Il corpo è finito pesantemente sul cofano posteriore di una Fiat 500 parcheggiata davanti ad un noto locale di via Giordano Bruno. L’uomo, agonizzante, è stato trasportato in ambulanza al Polcilinico mentre sul posto sono giunti i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco. Questi ultimi hanno trovato la porta d’ingresso bloccata e sono dovuti entrar ein casa dal balcone. Vadalà, infatti, prima di lanciarsi nel vuoto si è barricato in casa sbarrando la porta d’ingresso con un pesante divano ed alcune sedie. Poco dopo nell’abitazione è giunto il sostituto procuratore Antonella Fradà. In casa non sono stati trovati biglietti d’addio ma solo alcune lettere nelle quali il penalista aveva annotato i suoi spostamenti degli ultimi giorni. Nessun cenno invece al tragico gesto di stasera, probabilmente dovuti ad uno stato depressivo accusato ultimamente dall’avvocato Vadalà.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007