Cadavere carbonizzato a Milazzo, tanti i particolari da indagare - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Cadavere carbonizzato a Milazzo, tanti i particolari da indagare

Alessandra Serio

Cadavere carbonizzato a Milazzo, tanti i particolari da indagare

mercoledì 22 Giugno 2016 - 13:04
Cadavere carbonizzato a Milazzo, tanti i particolari da indagare

Per gli investigatori resta un suicidio ma la dinamica della morte del commercialista Giuseppe Marzullo, trovato carbonizzato in auto è ancora tutta da chiarire. Destano sospetti la cintura allacciata e la tanica di benzina rimasta fuori dal veicolo.

Resta il suicidio la causa più probabile della morte di Giuseppe Marzullo, commercialista barcellonese, il cui cadavere è stato trovato carbonizzato in macchina, ieri poco prima della mezzanotte.

L'auto, una BMW, era parcheggiata in un angolo in via Case Alesci, in contrada Pozzo Perla, a cavallo tra il centro del Longano e la cittadina di Milazzo. Il cadavere dell'uomo era completamente carbonizzato, gli sportelli chiusi, lui aveva la cintura allacciata. All'esterno dell'auto, intonsa, c'era una tanica di benzina.

Per il magistrato di turno e gli investigatori intervenuti si tratta di un suicidio, ma gli accertamenti andranno avanti sino a quando non saranno chiariti tutti gli aspetti della vicenda, la cui dinamica presenta comunque molte stranezze. L'uomo, un professionista di 72 anni, non aveva dato alcun segno che potesse far pensare alla volontà di compiere un gesto estremo, né si erano presentate difficoltà familiari o lavorative. Era molto conosciuto nel circondario, dove ha ricoperto anche l'incarico di presidente del collegio dei revisori dei conti di TirrenoAmbiente.

Gli investigatori non escludono neppure la presenza, poco prima della fine, di un'altra persona in auto con lui. Alessandra Serio

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

4 commenti

  1. Uno strano suicidio….

    0
    0
  2. Uno strano suicidio….

    0
    0
  3. Il Dott. Marzullo per qualche anno ebbe l’incarico di presiedere il Collegio dei revisori della Provincia di Messina
    R.I.P.

    0
    0
  4. Il Dott. Marzullo per qualche anno ebbe l’incarico di presiedere il Collegio dei revisori della Provincia di Messina
    R.I.P.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007