Si schiantano sulla SS113 al rientro da una serata: morti 2 giovanissimi, feriti altri 3 - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Si schiantano sulla SS113 al rientro da una serata: morti 2 giovanissimi, feriti altri 3

Veronica Crocitti

Si schiantano sulla SS113 al rientro da una serata: morti 2 giovanissimi, feriti altri 3

lunedì 03 Agosto 2015 - 07:10
Si schiantano sulla SS113 al rientro da una serata: morti 2 giovanissimi, feriti altri 3

Sul conducente dell'auto sono stati già effettuati gli esami tossicologici e gli è stato somministrato l'alcool test per evidenziare se, al momento dell'impatto, i suoi valori erano alterati.

Erano da poco passate le 5 di mattina quando le sirene delle ambulanze del 118 hanno destato, con brutalità, il comune di Gioiosa Marea. Una macchina, su cui viaggiavano cinque ragazzi giovanissimi, si è cappottata mentre percorreva la Statale 113, all’altezza della curva di Capo Skino, in direzione Palermo. I giovani stavano rientrando da una serata in una nota discoteca di San Giorgio uando chi guidava l'auto ha perso il controllo schiantandosi nella parte laterale della strada.

Antonio Pizzuto, 19 anni, e Antonio Caporlingua, 21 anni, entrambi brolesi, sono morti sul colpo. Gli altri tre sono rimasti feriti, tra cui uno più grave trasportato con l’elisoccorso all’ospedale Papardo di Messina, ma non corre pericolo di vita. Tra i due feriti meno gravi, che adesso si trovano agli Ospedali di Patti e Palermo, vi è anche il conducente dell'auto.

Quando sul posto sono giunti i soccorsi, i medici non hanno che potuto constatare il decesso dei due giovanissimi e predisporre tutto per salvare gli altri. Spetterà adesso ai carabinieri della Stazione di Gioiosa Marea e della Compagnia di Patti chiarire le esatte dinamiche del tragico incidente autonomo. Bisogneràcapire cosa sia stato a far perdere il controllo della macchina ai ragazzi, se l’eccesso di velocità, un colpo di sonno o altro. Sul conducente dell'auto sono stati già effettuati gli esami tossicologici e gli è stato somministrato l'alcool test per evidenziare se, al momento dell'impatto, i suoi valori erano alterati.

Il primo cittadino di Brolo, Irene Ricciardello, ha già annunciato che tutte le manifestazioni estive saranno sospese fino alla celebrazione dei funerali. (Veronica Crocitti)

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x