Giostraio aggredito a Villa Mazzini, scarcerati i due responsabili - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giostraio aggredito a Villa Mazzini, scarcerati i due responsabili

Alessandra Serio

Giostraio aggredito a Villa Mazzini, scarcerati i due responsabili

giovedì 05 Agosto 2021 - 17:31

Concessi i domiciliari ai due cugini che aggredirono a pugni in faccia il l'addetto ai giochi del parco messinese

Si aprono le porte del carcere di Gazzi per Marco La Torre e Antonio Arnao, arrestati lo scorso 25 giugno per la spedizione punitiva ai danni del giostraio di Villa Mazzini a Messina, lo scorso 1 giugno.

Il Tribunale del Riesame (presidente Scolaro) ha concesso i domiciliari ai due, accogliendo la richiesta dei difensori, gli avvocati Salvatore Silvestro e Salvatore Stroscio.

L’accusa per i due è di aver pestato a sangue, con diversi pugni al viso che gli sono costati uno zigomo rotto, per vendetta: il lavoratore dei giochi della villa era “reo” di aver rimproverato il figlio di uno di loro. Il 35enne La Torre e il cugino di 30 anni erano stati arrestati e individuati dalla Squadra Mobile di Messina, che li ha arrestati per lesioni. Ancora ricercato il terzo complice dell’aggressione.

Tag:

2 commenti

  1. Ma complimenti ….. magari il 15 agosto li vedremo tirare la vara

    3
    0
  2. Se questa è giustizia…prima di concedere i domiciliari dovrebbero risarcire i danni al povero giostraio

    2
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x