Giro d’Italia, Ulissi vince ad Agrigento, Nibali ottavo - Tempostretto

Giro d’Italia, Ulissi vince ad Agrigento, Nibali ottavo

Simone Milioti

Giro d’Italia, Ulissi vince ad Agrigento, Nibali ottavo

domenica 04 Ottobre 2020 - 17:10

La 2ª tappa del Giro incorona come vincitore Diego Ulissi, Vincenzo Nibali primo dei big affila le armi in vista della scalata dell’Etna di domani

Il Giro ci aveva lasciato con Filippo Ganna vincitore nella prima tappa, nella seconda ancora un italiano a fare la voce grossa. Diego Ulissi, classe ’89, batte la concorrenza sul complicato arrivo di Agrigento e conquista la seconda tappa di questo Giro d’Italia numero 103.

La cronaca della tappa con la vittoria di Ulissi

La seconda frazione siciliana di questo Giro non ha avuto grandi colpi di scena. Una tappa breve di poco meno di 150 km, da Alcamo ad Agrigento con vista aerea sui templi nel finale. Il tutto mentre il gruppo di corridori, ripresi i 5 fuggitivi di giornata, freneticamente teneva alta la velocità per evitare problemi ai capitani e portare i velocisti in buona posizione in testa al plotone.

Nel finale si muovono bene i due italiani dell’UAE Emirates, Valerio Conti scatta in testa al gruppo con a ruota Diego Ulissi. Il livornese sfruttando il lavoro del compagno può guadagnare alcune decine di metri sui favoriti della vigilia Matthews e Demaré. L’unico a non farsi sorprendere è lo slovacco Sagan che segue Ulissi ma alla fine deve accontentarsi della seconda piazza.

La mossa di Nibali in attesa dell’Etna

Il resto del gruppo, arrivato 5” dopo Ulissi, vede Vincenzo Nibali primo dei big di classifica piazzato ottavo. Rispetto alla classifica generale non cambia nulla, i distacchi restano invariati tra i pretendenti alla maglia rosa. A livello emotivo però questo scatto nel finale è un ottimo segnale, tanto più che domani ci sarà il primo vero arrivo in salita sull’Etna.

Tra i big di classifica da segnalare la sfortuna di Jakob Fuglsang che oggi ha perso due compagni di squadra che sarebbero stati fondamentali per il suo assalto alla leadership. Miguel Angel Lopez, caduto ieri, non è partito. Problemi invece per il giovane Aleksandr Vlasov, il vero favorito per la conquista della maglia bianca di miglior giovane, che per problemi intestinali ha abbandonato in corsa.

La situazione delle maglie

Visti i pochi distacchi maturati nella frazione odierna resta in rosa e leader delle generale Filippo Ganna. Diego Ulissi, grazie alla vittoria di tappa, domani indosserà la maglia ciclamino del leader della classifica a punti. Peter Sagan è ad oggi il leader della classifica della montagna. Mentre Ganna resta il leader dei giovani under 26, ma la sua maglia bianca sarà indossata dal portoghese Almeida, secondo in questa speciale classifica.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007