Tentato omicidio a Bordonaro, condannato il giovanissimo esecutore - Tempostretto

Tentato omicidio a Bordonaro, condannato il giovanissimo esecutore

Alessandra Serio

Tentato omicidio a Bordonaro, condannato il giovanissimo esecutore

giovedì 20 Settembre 2018 - 17:31
Tentato omicidio a Bordonaro, condannato il giovanissimo esecutore

E' di 7 anni e 4 mesi la condanna per Gabriele La Rosa, di soli 18 anni, che a gennaio scorso ha aperto il fuoco contro un venticinquenne, "reo" di non aver pagato un debito di droga.

E' stato condannato a 7 anni e 4 mesi il giovane Gabriele La Rosa, ritenuto responsabile del tentato omicidio di un venticinquenne a Bordonaro.

Il ragazzo, assistitito dall'avvocato Alessandro Trovato, è comparso davanti al GUP Monica Marino, che lo ha processato in abbreviato. Per il ragazzo il PM Annalisa Arena aveva chiesto la condanna a 10 anni.

L'episodio risale al 24 gennaio scorso. Il venticinquenne ha aperto la porta di casa e si è trovato di fronte il diciottenne che ha aperto il fuoco. I colpi di pistola l'hanno raggiunto di striscio al fegato. Il ragazzo si è salvato ma con lesioni gravi.

La Polizia ci ha messo poco a ricostruire l'accaduto ed arrestare l'esecutore, che all'epoca dei fatti era ancora minorenne ed oggi condannato, ed il mandante, un ventisenne Rosario Mollura.

Secondo gli investigatori il venticinquenne è stato punito per non aver pagato un debito di poco conto, legato al mondo della droga.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007