GOM, chiude il reparto di ortopedia e traumatologia. - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

GOM, chiude il reparto di ortopedia e traumatologia.

Elisabetta Marcianò

GOM, chiude il reparto di ortopedia e traumatologia.

venerdì 16 Ottobre 2020 - 16:39
GOM, chiude il reparto di ortopedia e traumatologia.

La misura si è resa necessaria a causa della positività di un paziente. Positivi anche tre infermieri.

La Direzione Generale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica la chiusura del reparto di Ortopedia e Traumatologia del Presidio Ospedaliero “Riuniti”.

La misura si è resa necessaria per la riscontrata positività di un paziente al test per SARS-COV2.

Il paziente, proveniente dal Pronto Soccorso dell’Ospedale di Gioia Tauro è stato ricoverato in data 2 ottobre per una frattura scomposta del femore.

Il Pronto Soccorso del G.O.M. non era stato allertato dell’arrivo del paziente né dall’Ospedale di Gioia Tauro né dal 118 e non si aveva, perciò, alcuna notizia relativa ad eventuali contatti con pazienti sospetti Covid-19. Tuttavia, il paziente ha riferito di essere stato vicino ad un paziente sospetto Covid mentre si trovava al P.S. di Gioia Tauro. Come da prassi, il Pronto Soccorso del G.O.M. ha eseguito il tampone orofaringeo che ha dato esito negativo.

Ulteriori tamponi sono stati effettuati nei giorni successivi al ricovero, i quali hanno dato esito negativo consentendo ai medici di porre fine all’isolamento e inserire il paziente in agenda per l’intervento chirurgico di riduzione della frattura del femore.

Eseguito l’intervento il paziente è stato posto in dimissione per il giorno 11 ottobre per recarsi in un apposito centro riabilitativo. Tuttavia, il tampone effettuato nell’imminenza delle dimissioni ha dato esito debolmente positivo, per cui sono state attivate tutte le procedure previste per il contenimento del contagio. Pertanto, è stato disposto il trasferimento immediato del paziente nella U.O.C. di Malattie Infettive, la sanificazione della U.O.C. di Ortopedia e l’esecuzione dei tamponi per tutti gli operatori ed i pazienti del reparto di Ortopedia. I test sono risultati positivi per tre infermieri e per il paziente degente accanto al paziente inviato da Gioia Tauro.

Le misure anti contagio hanno imposto la chiusura dell’U.O.C. di Ortopedia ad altri ricoveri fermo restando il trattamento degli attuali ricoverati.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007