Gotha 6, otto ergastoli per la cupola mafiosa di Barcellona - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Gotha 6, otto ergastoli per la cupola mafiosa di Barcellona

Alessandra Serio

Gotha 6, otto ergastoli per la cupola mafiosa di Barcellona

sabato 23 Novembre 2019 - 17:11
Gotha 6, otto ergastoli per la cupola mafiosa di Barcellona

Carcere a vita per 8 tra boss e killer del clan del Longano, accusati dai pentiti di 12 omicidi. Condannato anche il collaboratore Micale

I giudici hanno deciso otto ergastoli per la cupola mafiosa di Barcellona, alla fine del processo scaturito dall’operazione Gotha 6, l’ultima tranche della maxi inchiesta sui clan del Longano.

Il giudici della Corte d’assiste (presidente Samperi), oggi ha deciso il carcere a vita per Giuseppe Gullotti, considerato ancora oggi il padrino storico e punto di riferimento principale del clan, Giovanni Rao, Sam Di Salvo, Antonino “Caiella” Calderone, Domenico Chiofalo, Carmelo Giambò, Angelo Caliri e Pietro Nicola Mazzagatti. Condannato a 28 anni Nino Calderone, mentre i giudici hanno deciso 18 anni di condanna anche per Aurelio Micale, uno dei pentiti che ha contribuito alla retata del febbraio 2016.

Agli atti del processo ci sono anche le dichiarazioni di Francesco D’Amico, fratello dell’ex boss e killer Carmelo D’Amico – anche lui oggi collaborante – entrambi condannati in abbreviato insieme ad altri cinque tra boss e manovalanza del clan.

Agli atti del processo ci sono i retroscena di ben 12 omicidi commessi a cavallo tra gli anni ’90 e il periodo successivo.

I giudici sembrano quindi aver accolto le richieste di condanna avanzate dall’Accusa, i PM Vito Di Giorgio, Fabrizio Monaco e Francesco Massara. Tocca ora ai difensori, gli avvocati Tino Celi, Tommaso Calderone, Diego Lanza, Salvatore Silvestro, Tommaso Autru Riolo, Pinuccio Calabrò, Giuseppe Lo Presti e Antonino Aloisio, decidere se ricorrere o meno in appello.

LEGGI QUI: TUTTI GLI INDAGATI, I DELITTI, LE NUOVE VERITA’ SULL’AIAS

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007