San Filippo, aree verdi abbandonate. I residenti firmano una petizione - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

San Filippo, aree verdi abbandonate. I residenti firmano una petizione

San Filippo, aree verdi abbandonate. I residenti firmano una petizione

martedì 28 Novembre 2017 - 07:38
San Filippo, aree verdi abbandonate. I residenti firmano una petizione

I vice presidente della circoscrizione, Carmine Scarpati, denuncia in particolare lo stato di abbandono in cui versa il centro sociale comunale del villaggio.

Quando nel 2006 venne inaugurato il centro sociale comunale di San Filippo, l’obiettivo era quello di offrire ai residenti del villaggio e dei quartieri limitrofi un punto di aggregazione. Peccato che, come sostiene il vice presidente della II circoscrizione, Carmine Scarpati, la struttura si trovi oggi in una situazione di totale abbandono.

Un’area, quella del centro sociale, ampiamente recintata, dotata di panchine e giochi per bambini, oggi ricoperti da erbacce, e da un campetto di calcio. Un luogo per caratteristiche adatto ad ospitare bambini e anziani senza che ci sia pericolo per la loro incolumità.

Come ricorda Scarpati, alcuni spazi del centro sociale nel 2006 furono dati in concessione all’Istituto comprensivo Albino Luciani così da poter ospitare alcuni classi della scuola materna. Spazi che ancora oggi restano in concessione all’istituto. La restante parte, invece, venne concessa all’associazione sportiva ACR Peloritana, che si occupò della bonifica e della realizzazione di un campo di calcio.

“ Con queste iniziative- continua Scarpati– che non comportano spese per l’Amministrazione Comunale, volendo mettere in luce anche un’opportunità,in modo particolare per le realtà giovanili, per ottenere una sede per socializzare, realizzare progetti e sviluppare la creatività. Oggi questa realtà non è più fattibile vista la risposta della Dirigente scolastica dell’Istituto Albino Luciani, Grazia Patanè che vieta l’utilizzo dell’area annessa alla scuola materna”.

Inoltre, il vice presidente sottolinea l’importanza di rimettere in uso edifici e strutture destinate ai cittadini. E proprio i residenti dl villaggio hanno sottoscritto una petizione frutto della corale volontà di porre rimedio alla situazione di degrado, ma anche la volontà di trovare un soluzione ottimale sia per gli interessi della comunità, sia per quelli della direzione scolastica dell’Albino Luciani.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007