Il Cus Unime vola a Roma per il Round 2 Nazionale di Coppa Italia - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il Cus Unime vola a Roma per il Round 2 Nazionale di Coppa Italia

Leonardo Berti

Il Cus Unime vola a Roma per il Round 2 Nazionale di Coppa Italia

giovedì 12 Settembre 2019 - 09:30
Il Cus Unime vola a Roma per il Round 2 Nazionale di Coppa Italia

Sarà un esame complicatissimo quello che attende la formazione cussina domenica 15 settembre, impegnata presso l’Impianto 3 Fontane di Roma per il Round 2 di Coppa Italia, turno utile per stabilire la squadra che passerà al Round 3, in programma nel fine settimana successivo a Torino. Un triangolare che vede super favoriti i padroni di casa dell’HC Lazio, formazione neopromossa iN A2 e che, durante l’estate, ha allestito un poster in grado di tentare sin da questa stagione la scalata ai playoff per la Serie A1. Lotta ad armi pari, invece, quella tra il Cus Unime e l’HC Campagnano di Emanuele Izzo che, come la compagine universitaria, si è attrezzata per tentare di centrare le finali playoff di Serie B. 

Cosi analizza il prossimo impegno dei cussini il Tecnico Giacomo Spignolo: “Abbiamo ottenuto una bellissima qualificazione al primo turno nonostante avessimo pochi giorni di preparazione sulle gambe. Adesso, però, ci attendono due test ancora più complicati e dovremo essere bravi a dare il massimo, accettando qualsiasi risultato con la massima serenità. Rispetto al turno della Cittadella avremo alcune importanti novità. La prima riguarda il portiere: assente per motivi di studio il giovane Marco De Domenico, esordirà con la maglia gialloblu l’esperto Alessandro Anselmi, atleta di assoluto spessore con tanti campionati di Serie A alle spalle e che, sono certo, sarà assoluto protagonista della nostra stagione. Tra i convocati anche Vincenzo Tumino e Lorenzo Giunta. Quasi certamente sarà delle sfide anche il nuovo innesto Stefano Tumino, pronto a dare una grossa mano nel pacchetto difensivo cussino. Qualche dubbio, invece, per Santo Giuffrida, ancora alle prese con qualche problemino fisico, mentre ancora devo sciogliere i nodi che riguardano Blandini e Malluzzo, probabilmente anche per quest’occasione schierati come coppia d’attacco. Al di là dell’impegno di domenica, comunque, ci stiamo preparando al meglio per l’esordio in Serie B, dando tanto spazio agli atleti più giovani come Luca Arena ed Alberto Abate che già nell’ultimo turno ci hanno dato belle soddisfazioni. Per adesso godiamoci questa vetrina nazionale ma, ovviamente, l’attenzione rimane alta per il prossimo torneo di B: ancora è presto ma ribadiamo con fermezza di voler puntare dritti sull’obiettivo playoff”.

Questi i convocati per Roma: Alessandro Anselmi, Andrea Siracusa, Antonio Italia, Vincenzo Tumino, Giorgio Montes, Alberto Abate, Daniele Romano, Antonio Spignolo, Andrea Blandini, Luigi Spignolo, Lorenzo Giunta, Michele Malluzzo, Salvatore Auditore, Santo Giuffrida, Cristian Visalli, Stefano Tumino.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007