Acr Messina, la squadra si è sbloccata. Ora continuità e gol - Tempostretto

Acr Messina, la squadra si è sbloccata. Ora continuità e gol

Simone Milioti

Acr Messina, la squadra si è sbloccata. Ora continuità e gol

lunedì 03 Ottobre 2022 - 08:01

Vittoria che "apre" la classifica ai biancoscudati, nelle prossime giornate gli avversari sono abbordabili

MESSINA – La vittoria di misura per 1-0, firmata Curiale, contro il Giugliano fa balzare via dall’ultimo posto della classifica l’Acr Messina. La squadra allenata da Auteri salendo a quota quattro punti è al 17° posto e mette dietro di sé Foggia, Fidelis Andria e Viterbese.

La partita del Franco Scoglio non è stato un trionfo sotto il punto di vista del gioco, il Giugliano, come ha anche fatto notare il suo allenatore Di Napoli, ha giocato quasi alla pari sfiorando la rete nitidamente in due occasioni: il salvataggio sulla linea di Konate su conclusione di Piovaccari e l’auto-palo colpito da Fofana.

La differenza grossa l’hanno fatta gli errori difensivi che questa volta non sono stati commessi, finalmente soddisfacendo quanto richiesto da Auteri. Per il Messina per la prima volta in stagione inviolata la porta è rimasta inviolata e grazie alla zuccata di Curiale, un po’ fortunosa, sono arrivati i primi tre punti merito anche della grande prova difensiva e di sofferenza nei minuti finali.

Calendario in discesa per il Messina

Prossimo appuntamento la sfida di Coppa Italia da giocare a Crotone nel pomeriggio di martedì. Molto probabilmente sarà una formalità con sicuramente in campo tanti calciatori che finora hanno trovato poco spazio nelle prime sei giornate del girone C di Lega Pro. Da sabato prossimo però il gruppo peloritano dovrà dare continuità sia di risultati, ma soprattutto di gioco.

Alcune lacune nella fase offensiva rimangono, una squadra che è stata capace di andare in vantaggio ma non ha ammazzato la partita e ha avuto le occasioni per chiuderla: qualche ripartenza con il campo aperto e le occasioni più ghiotte sui piedi di Balde e Iannone lontane dal bersaglio. Solo contro il Crotone all’esordio sono arrivati due gol, nelle altre cinque giornate il Messina non è mai andata in doppia cifra.

Mister Auteri è stato di parola quando ha detto che il calendario difficile era finito e bisognava vincere. Il risultato è arrivato ed è servito soprattutto a togliersi di dosso un bel po’ di pressione. Nelle prossime sfide di campionato contro Audace Cerignola, Gelbison e Fidelis Andria il Messina dovrà fare punti contro due squadre neopromosse e l’Andria che lo scorso anno terminò dietro in classifica.

Migliori e peggiori dell’Acr Messina

Nella sfida del Franco Scoglio contro il Giugliano vanno premiati, anche solo guardando il risultato Auteri che ha avuto il merito di inserire Grillo a inizio ripresa che ha servito l’assist a Curiale che ha deciso la sfida. Ancora un’ottima prestazione per Marino a centrocampo e il rientrante Fazzi che forse era il tassello che mancava in mezzo al campo e sulla fascia. Doveroso citare anche il portiere Daga che nei minuti finali ha salvato il risultato sulla conclusione di Nocciolini da distanza ravvicinata e anche Konate che termina tra i promossi grazie al salvataggio sulla linea sulla conclusione di Piovaccari.

Tra coloro che invece sembrano in difficoltà troviamo Fofana, molto meno intenso rispetto allo scorso anno e sostituito dopo il primo tempo. Balde meglio sulla fascia che falso nove al centro dell’attacco, ma manca ancora l’appuntamento con il gol e tra gli attaccanti è quello che fin qui ha avuto più occasioni. Tra i rimandati, non si boccia nessuno dopo la prima vittoria stagionale, finisce anche Camilleri che perde lo scontro con Piovaccari dopo 20 minuti non certo a fine partita, e non sembra nelle condizioni fisiche ottimali.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007