Il governo taglia 7milioni di euro nei confronti del personale della Direzione antimafia - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il governo taglia 7milioni di euro nei confronti del personale della Direzione antimafia

Il governo taglia 7milioni di euro nei confronti del personale della Direzione antimafia

martedì 18 Ottobre 2011 - 14:45
Il governo taglia 7milioni di euro nei confronti del personale della Direzione antimafia

Diminuzione paria ad un quinto dello stipendio. Rita Borsellino: “Per risparmiare, si potrebbero utilizzare i beni confiscati in uffici”

E’ di circa 7 milioni di euro il taglio nei confronti del personale della Direzione investigativa antimafia. Così il governo ricompensa i 1.300 lavoratori della Dia, gli stessi che negli ultimi anni hanno permesso a premier, ministri ed esponenti del centrodestra di vantarsi dei grandi risultati raggiunti nella lotta alla mafia. Un taglio pari a circa un quinto dello stipendio.

“Questa decisione non solo conferma il disinteresse di questo governo nei confronti della difesa della legalità, ma mortifica tutti coloro che ogni giorno mettono la propria vita al servizio dello Stato e della libertà di tutti gli italiani”. Lo ha detto Rita Borsellino, deputato del Parlamento europeo. È paradossale che nel tentativo di risparmiare risorse, il governo punisca proprio l’Antimafia, che dal 2009 a oggi ha permesso allo Stato di recuperare, con sequestri e confische, beni dal valore di 6,9 miliardi.

“Se il governo volesse realmente risparmiare – conclude la Borsellino – potrebbe subito utilizzare tutti quegli immobili confiscati alla mafia per trasformarli in uffici. E magari implementare la pianta organica della Dia, inferiore di circa 200 persone rispetto a quanto previsto, visto che più si potenzia l’Antimafia, più si riduce il grave danno economico e sociale arrecato dalla criminalità organizzata”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007