Un successo il primo Bicincontro, la passeggiata sulla pista ciclabile - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Un successo il primo Bicincontro, la passeggiata sulla pista ciclabile

Claudio Panebianco

Un successo il primo Bicincontro, la passeggiata sulla pista ciclabile

sabato 27 Dicembre 2014 - 12:01

Un centinaio i partecipanti, tra adulti e bambini, che hanno seguito il percorso insieme ai membri dell'Associazione di impegno civile Indietrononsitorna, al Sindaco Renato Accorinti e all'Assessore alla Mobilità Gaetano Cacciola, apri pista della giornata. In programma altri appuntamenti simili

Chi ben comincia è a metà dell'opera. Ottima prova per l'Associazione di impegno civile "Indietrononsitorna", la quale questa mattina ha mandato in scena il primo Bicincontro della stagione. L'iniziativa consiste nel compiere diversi giri della pista ciclabile del centro città, volendo promuovere uno spostamento urbano divertente ed ecologico.

Alla chiamata hanno risposto circa un centinaio di cittadini che, accompagnati dal Sindaco Renato Accorinti e dell'Assessore alla Mobilità Gaetano Cacciola, hanno seguito il percorso per ben 3 volte. Ritrovatisi davanti il piazzale del Teatro Vittorio Emanuele, punto d'incontro, alle 10, i ciclisti, tra adulti e bambini, hanno imbracciato le loro biciclette alle 10:30 per cominciare la passeggiata.

Durante il tempo d'azione vi è anche stata l'occasione di fare una "comparsata" a Piazza Cairoli, per poi tornare nuovamente davanti il Teatro. Una macchia colorata ha letteralmente invaso lo spazio urbano del centro sicuramente smuovendo l'opinione pubblica ed incentrando la visione del cittadino su di un tipo diverso di mobilità a misura di uomo e non più di automobile.

Apri pista del corteo sono stati gli stessi Accorinti e Cacciola, in sella ovviamente alle proprie biciclette. "Appuntamenti come quello organizzato da Indietrononsitorna", ha dichiarato il Sindaco al termine della mattinata, "non sono da considerare meno importanti di quelli ufficiali o istituzionali, perché sono esattamente queste le occasioni che aiutano a stimolare il cambiamento che speriamo possa determinare quella rivoluzione culturale che auspichiamo. Siamo sulla buona strada, ma la strada oltre che essere in salita, è infinita e non bisogna mai stancarsi". Alla fine del percorso, i partecipanti si sono uniti per una foto ricordo in modo da immortalare il momento, che sicuramente si ripeterà in simili occasioni.

Claudio Panebianco

Tag:

24 commenti

  1. Ahhhh ecco perchè non hanno accolto i migranti, dovevano organizzare il bicincontro ……. INDIETRONONSITORNA!!!!!

    0
    0
  2. Ahhhh ecco perchè non hanno accolto i migranti, dovevano organizzare il bicincontro ……. INDIETRONONSITORNA!!!!!

    0
    0
  3. … PECCATO CHE OGGI, SUL VIALE GARIBALDI, all’altezza di piazza Municipio, ci fosse la solita “macchinedda, misa ddani, nto menzu da pista”. Pochi giorni fa ero a Parigi, e là, in una situazione simile, scatta una multa bella e salata.

    0
    0
  4. … PECCATO CHE OGGI, SUL VIALE GARIBALDI, all’altezza di piazza Municipio, ci fosse la solita “macchinedda, misa ddani, nto menzu da pista”. Pochi giorni fa ero a Parigi, e là, in una situazione simile, scatta una multa bella e salata.

    0
    0
  5. la cosa comica è che ieri sera alla “notte disiata” il presentatore ha invitato a parlare un sindaco stanco (?) e vestito da “protezione civile”(?) dicendo che era proveniente dal molo colapesce…
    ..da qualche tavolata con i compari direi io…
    ..ma tanto si era capita la sua funzione “pubblicitaria”

    0
    0
  6. la cosa comica è che ieri sera alla “notte disiata” il presentatore ha invitato a parlare un sindaco stanco (?) e vestito da “protezione civile”(?) dicendo che era proveniente dal molo colapesce…
    ..da qualche tavolata con i compari direi io…
    ..ma tanto si era capita la sua funzione “pubblicitaria”

    0
    0
  7. UHHH un centinaio di persone… UHHH
    …e vabbè tra amici e parenti non li hanno recuperati un centinaio di persone per questa sceneggiata napoletana?

    0
    0
  8. UHHH un centinaio di persone… UHHH
    …e vabbè tra amici e parenti non li hanno recuperati un centinaio di persone per questa sceneggiata napoletana?

    0
    0
  9. cento persone che dimostrano agli ignoranti che un filo di speranza ancora c’e’

    0
    0
  10. cento persone che dimostrano agli ignoranti che un filo di speranza ancora c’e’

    0
    0
  11. una marea di gente vedo!! cose molto utili, adesso i cittadini stanno meglio e vivranno un futuro radioso

    0
    0
  12. una marea di gente vedo!! cose molto utili, adesso i cittadini stanno meglio e vivranno un futuro radioso

    0
    0
  13. la speranza e che continuiate ad andare sempre avanti e che NONTORNERETEPIUINDIETRO

    0
    0
  14. la speranza e che continuiate ad andare sempre avanti e che NONTORNERETEPIUINDIETRO

    0
    0
  15. e mentre corre in bici,speriamo verso il tibet,nella zona Universitá, extracomunitari erano sparsi in tutte le aiuole a fare i bisogni a cielo aperto aspettando il passaggio della carovana dei circensi.

    0
    0
  16. e mentre corre in bici,speriamo verso il tibet,nella zona Universitá, extracomunitari erano sparsi in tutte le aiuole a fare i bisogni a cielo aperto aspettando il passaggio della carovana dei circensi.

    0
    0
  17. erano cento giovani e forti ma poi sono…..rimasti sempre cento.

    0
    0
  18. erano cento giovani e forti ma poi sono…..rimasti sempre cento.

    0
    0
  19. Ci vorrebbero più piste ciclabili.

    0
    0
  20. Ci vorrebbero più piste ciclabili.

    0
    0
  21. Giorni fa percorrevo in auto, doverosamente in fila, corso Cavour e un ciclista mi ha superato da destra; allora ho pensato:”Ma perché non percorre la piste ciclabile? A che serve allora questa pista?”Ma subito ho avuto la risposta:quando un’auto, percorrendola, ha superato velocemente tutta la fila!

    0
    0
  22. Giorni fa percorrevo in auto, doverosamente in fila, corso Cavour e un ciclista mi ha superato da destra; allora ho pensato:”Ma perché non percorre la piste ciclabile? A che serve allora questa pista?”Ma subito ho avuto la risposta:quando un’auto, percorrendola, ha superato velocemente tutta la fila!

    0
    0
  23. e no ,non si torna indietro,se lei vuole una pista ciclabile per ritornare indietro,la risposta è no!!! usi u sceccu.

    0
    0
  24. e no ,non si torna indietro,se lei vuole una pista ciclabile per ritornare indietro,la risposta è no!!! usi u sceccu.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007