Messina, la rotta di Lepanto come progetto per promuovere i territori - Tempostretto

Messina, la rotta di Lepanto come progetto per promuovere i territori

Messina, la rotta di Lepanto come progetto per promuovere i territori

mercoledì 05 Luglio 2017 - 05:43

Illustrate nel corso di un convegno le rotte marittime di Carlo V, progetto inserito negli Itinerari culturali del Consiglio d'Europa.

Le rotte marittime dell' Imperatore Carlo V, nel Mediterraneo, fino allo sbarco di Don Giovanni d'Austria a Messina e l'organizzazione delle flotte che a largo di Lepanto sconfissero i Turchi il 7 ottobre 1571, sono state analizzate in un convegno organizzato dalla Fondazione Federico II, dall'Assemblea regionale siciliana e dall'associazione Aurora, nell'ambito del Terzo Forum internazionale sugli itinerari culturali del Consiglio d'Europa.
Sono stati due giorni di dibattito con studiosi italiani e stranieri che hanno fatto il punto sugli itinerari storici marittimi della Casa di Borbone tra il 1500 e il 1600 e analizzato anche gli aspetti produttivi ed economici del tempo e di oggi.
I lavori sono stati aperti dal direttore generale della Fondazione Federico II Francesco Forgione, che spiega l'importanza dell'iniziativa: "Dobbiamo rafforzare la conoscenza degli itinerari storici non solo per recuperarne la memoria, ma anche per promuovere i territori e quindi l'offerta turistica di queste reti europee. Non è solo Storia – osserva – è economia, futuro, valorizzazione delle risorse locali con al centro la promozione culturale e, quindi, settori come la gastronomia, il folclore e l'artigianato dei luoghi".
"A questo itinerario si aggiunge, adesso, anche la rotta di Lepanto – spiega il responsabile culturale dell'associazione Aurora, Enzo Caruso. La nostra idea é di creare una rete tra tutte le città, Messina per prima".

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007