La pinacoteca civica di Reggio Calabria riapre in tutta sicurezza. - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

La pinacoteca civica di Reggio Calabria riapre in tutta sicurezza.

Elisabetta Marcianò

La pinacoteca civica di Reggio Calabria riapre in tutta sicurezza.

lunedì 12 Ottobre 2020 - 11:48
La pinacoteca civica di Reggio Calabria riapre in tutta sicurezza.

Mostra Boccioni: la curatrice Marisa Cagliostro illustra le ultime novità.

Tempi difficili per la cultura italiana, tempi di incertezza ma anche di grande volontà. Voglia di riprendere il cammino dell’arte e della bellezza. La Pinacoteca Civica di Reggio Calabria, riapre oggi, dopo le ultime disposizioni della regione Calabria e riapre in tutta sicurezza. Ubicata sul corso Garibaldi, accanto al teatro Francesco Cilea, accoglie numerose opere dell’800 e del ‘900. Tra i pezzi principali sono da ricordare due dipinti, molto preziosi, di Antonello da Messina e uno di Mattia Preti oltre a opere dei più importanti esponenti dell’arte napoletana da sempre legata al destino artistico della città metropolitana di Reggio Calabria. Recentemente, però, la pinacoteca si è arricchita di un ulteriore patrimonio. Infatti, una delle salette è stata allestita per accogliere la mostra U. Boccioni. Un percorso (fruibile fino al prossimo 11 novembre). Cinque opere grafiche e una scultura in bronzo della collezione di Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona ci raccontano una parte del percorso artistico in Umberto Boccioni, nato a Reggio Calabria nel 1882. Artista geniale, brillante esponente della corrente futurista italiana muore giovanissimo in seguito ad un banale incidente, non prima però di lasciare al mondo un’eredità artistica di altissimo valore che recentemente è diventata ancora più importante ed è la stessa professoressa Marisa Cagliostro, curatrice ed organizzatrice della mostra, a raccontarci le novità:

Di recente, proprio i cinque disegni che fanno parte della mostra, sono stati vincolati dal Ministero dei Beni Culturali con notifica al proprietario Bilotti Ruggi d’Aragona; con questo importante riconoscimento le opere acquistano un valore maggiore sia artistico che economico; Auspichiamo inoltre, che il sogno di Boccioni espresso al suo fraterno amico Marinetti, fondatore del futurismo italiano, possa un giorno avverarsi e che anche la città di Reggio Calabria ospiti in maniera permanente una delle sue opere.”

La mostra è patrocinata dal comune di Reggio Calabria, Assessorato alla valorizzazione del Patrimonio Culturale in sinergia con il settore cultura, la soprintendenza e organizzata e sponsorizzata dalle associazioni ULYSSES ed IN.SI.DE. Sarà fruibile fino al prossimo 11 novembre secondo gli orari di apertura della pinacoteca (dal lunedi al venerdi – dalle ore 8:30 alle 12:30) secondo le disposizioni anticovid è necessario prenotare ai seguenti recapiti: piancoteca@reggiocal.it tel 0965-324822

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x