Giardini Naxos, rete idrica "colabrodo": terminati gli interventi. Da oggi studenti di nuovo in classe - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giardini Naxos, rete idrica “colabrodo”: terminati gli interventi. Da oggi studenti di nuovo in classe

Enrico Scandurra

Giardini Naxos, rete idrica “colabrodo”: terminati gli interventi. Da oggi studenti di nuovo in classe

martedì 15 Marzo 2016 - 09:51
Giardini Naxos, rete idrica “colabrodo”: terminati gli interventi. Da oggi studenti di nuovo in classe

Sono terminati ieri, in tarda serata, gli interventi alle tubazioni dell'acquedotto comunale che hanno provocato il "black-out" per tutta la giornata di lunedì. Riaperti da stamane tutti i plessi scolastici rimasti chiusi ieri mattina, mentre l'Amministrazione pensa a risolvere altri inconvenienti.

Il problema è stato risolto nell’arco di una giornata, interamente trascorsa dagli operai del Comune di Giardini Naxos a lavorare per risanare le perdite d’acqua ed evitare nei prossimi giorni ulteriori inconvenienti. E con l’intenzione di prevenire altre interdizioni dell’erogazione idrica proprio all’inizio della stagione turistica, ormai davvero alle porte. Ma con la fine degli interventi ad alcune tubazioni da parte dei dipendenti di Palazzo dei Naxioti, effettuati proprio ieri pomeriggio nel centro del paese, Giardini non si è risvegliata di certo con una certezza in più. Il danno alla rete idrica, che ha portato alla chiusura di tutti i plessi scolastici cittadini, per l’intera giornata di lunedì, è stato provocato – come detto dal primo cittadino naxiota – da alcune ditte che stanno eseguendo interventi nella zona centrale del paese. Imprese che accidentalmente hanno tranciato alcuni tubi, rimessi in sesto subito con operazioni che già da stamane, a partire dalle ore 8, hanno permesso agli studenti delle scuole materne, elementari, medie e superiori (liceo scientifico e linguistico “Caminiti-Trimarchi”) di ritornare in classe.

Proprio venerdì scorso l’Amministrazione comunale aveva deciso di emanare – con la firma di Lo Turco – un’ordinanza che prevedeva la chiusura delle scuole e proprio ieri, in tarda serata, lo stesso primo cittadino ha dato l’ “ok” alla riapertura. Ma, nonostante la questione sia stata dipanata in poco tempo e nei rubinetti dei rioni di Calcarone e di Mastrociccio, in parte della via Vittorio Emanuele, Tysandros e Schisò, sia ritornata a “sgorgare” acqua, nel centro naxiota si teme ancora una volta che l’emergenza “sete” possa ripresentarsi e per questo motivo la Giunta sta lavorando per predisporre interventi anche in altre aree cittadine, dove in passato si sono verificati disagi di questo genere.

Enrico Scandurra

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x