Luigi Genovese: "Lascio Forza Italia". E riparte da Ora Sicilia - Tempo Stretto

Luigi Genovese: “Lascio Forza Italia”. E riparte da Ora Sicilia

Francesca Stornante

Luigi Genovese: “Lascio Forza Italia”. E riparte da Ora Sicilia

giovedì 20 Giugno 2019 - 20:35
Luigi Genovese: “Lascio Forza Italia”. E riparte da Ora Sicilia

Il deputato dice addio al partito in cui era stato eletto e fonda il nuovo gruppo che riprende il nome dalla lista messinese che ha portato in consiglio comunale un gruppo di eletti alle ultime amministrative

«Lascio Forza Italia. Una decisione che ho maturato dopo un’attenta riflessione che si è protratta per molti mesi. Già nel marzo 2018, con il paese in pieno fermento post-voto, avevo auspicato per il partito un processo di sostanziale trasformazione che non si è mai concretizzato. Era necessaria l’apertura di un processo di dialogo inclusivo.

Ma anche una profonda revisione del progetto nel suo complesso, a partire dalla condivisione di una linea chiara sul futuro dell’Italia e sul suo ruolo all’interno dell’architettura politica europea. Si avvertiva l’urgenza della creazione di nuovi spazi – non retorici ma reali – per i giovani. Speravo, pertanto, in un riposizionamento trasversale, un “upgrade” necessario che non svilisse i principi cardine di un partito che ha fatto la storia della politica italiana».

I motivi dell’addio

Inizia così la lettera del deputato messinese Luigi Genovese che dice addio a Forza Italia dopo essere stato eletto tra le file del partito a cui erano approdati il padre Francantonio e i suoi fedelissimi che all’epoca lasciarono il Pd.

«Le mie aspettative evidentemente non si sono concretizzate, ma tuttavia non mi sento di attribuire responsabilità specifiche. Piuttosto avverto l’urgenza di ringraziare i vertici nazionali e regionali del partito per avermi accolto in uno dei più importanti soggetti politici della storia del nostro paese. Auguro all’amico Gianfranco Micciché di contribuire ad un significativo rilancio di Forza Italia, che oggi all’Ars è rappresentata da personalità valide e dinamiche, colleghi con i quali ho condiviso un percorso fondamentale sul piano dell’esperienza. Ho imparato molto, aspetti non sempre positivi di cui in ogni caso farò tesoro per la vita».

Da Ora Messina a Ora Sicilia

Luigi Genovese ha deciso di riprendere e riadattare lo stesso nome della lista che alle amministrative messinesi faceva riferimento all’ala genovesiana e che all’epoca era a sostegno del candidato sindaco Bramanti.«Aderisco al gruppo parlamentare “ORA Sicilia”, un progetto politico che mi vede tra i fondatori insieme alle colleghe e amiche Luisa Lantieri e Daniela Ternullo. Da oggi, nel rispetto prioritario di chi ha deciso di accordarmi la sua fiducia nel novembre del 2017, triplicherò i miei sforzi nella convinzione che le prospettive dei siciliani possano essere davvero interpretate solo da chi antepone la Sicilia a tutto il resto, anche alle logiche strutturali e centralizzate dei partiti nazionali.

La Sicilia, per la sua complessità, merita un interesse “verticale”, cioè un’azione politica mirata e quindi strutturata sulle sue caratteristiche. Questo è l’orizzonte a cui guarderemo da adesso in avanti, garantendo il nostro appoggio al presidente Musumeci e ad una visione politica che, sono certo, nel prossimo futuro saprà rispondere con maggiore efficacia alle istanze dei siciliani, dei giovani e di chi crede ancora nel riscatto della nostra terra».

Tag:

5 commenti

  1. he! si la barca affonda e Forza Italia è stata solo una parentesi da dimenticare, nell’attesa di trovare o intravedere (se non l’ha fatto già) una prateria verde, quindi si mette in una vedetta con i suoi Voti attirino qualcuno ma ovviamente in cambio non vogliono essere parcheggiati in un cantuccio come in FI ma essere di nuovo in scena come protagonisti e manovratori della politica, sono contento di questo così la prossima volta Miccichè non si sbraccia cosi’ tanto e che appunto ha imbarcato la nave solo per i voti, ma d’altronde dopo tutti quegli “scandali” non è che subito si esce lindi e puliti l’opinione pubblica potrebbe mormorare.

    4
    0
  2. …che sollievo ….

    0
    0
  3. bonanno giuseppe 21 Giugno 2019 10:21

    ahahahahahaha…l’ influsso……….della lava dell’Etna continua la sua avanzata……….i nuovi prodotti in vendita ….” Bagno schiuma dell’Etna “, ” Sapone pietra lavica.” Marca Padania

    0
    0
  4. andrea d'andrea 21 Giugno 2019 11:00

    E il padre?

    0
    0
    1. Ma secondo te chi HA PARLATO LUI (il prestanome) o IL PADRE (IL VERO POLITICO E PADRONE anche dI suo figlio)? Vabbene l’abbiamo capito si PRESENTERA’ ALLE PROSSIME ELEZIONI AMMINISTRATIVE come SINDACO!

      0
      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007