Colletti bianchi, condanna confermata per Scirocco e Aquilia - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Colletti bianchi, condanna confermata per Scirocco e Aquilia

Colletti bianchi, condanna confermata per Scirocco e Aquilia

mercoledì 18 Gennaio 2017 - 23:20
Colletti bianchi, condanna confermata per Scirocco e Aquilia

La corte d'appello ha confermato la condanna a 7 anni per i due costruttori coinvolti nel blitz antimafia Gotha1 del giugno 2011. Sono accusati di concorso esterno al clan di Barcellona.

E' stata confermata in pieno la condanna emessa nel 2015 dal Tribunale di Barcellona per Francesco Scirocco e Mario Aquilia, i due costruttori coinvolti nel blitz Antimafia Gotha 1, scattato il 24 giugno 2011.

La Corte d'appello di Messina ha confermato il verdetto a sette anni per concorso esterno, cristallizando l'assoluzione dall'accusa di estorsione, decisa nel 2015.

I due costruttori, il gioiosano Scirocco e il barcellonese Aquilia,hanno già scontato quasi tre anni di carcere poi un altro anno ai domiciliari. E' ancora da definire davanti la Corte di Cassazione, invece, la procedura che ha portato alla confisca dei beni dei due imprenditori. Un patrimonio inizialmente stimato in quasi 40 milioni di euro.

Nel corso della procedura, però, il grosso dei beni, cioè il Consorzio di impresa STA, è già stato dissequestrato.

Ad accusare i costruttori erano stati soprattutto i pentiti del clan di Barcellona, in particolare l'ex boss dei mazzarroti, Melo Bisognano. Nel frattempo Scirocco è rimasto coinvolto anche nelle indagini delle altre procure italiane sugli affari milionari di Pietro Mollica, l'altro costruttore di Gioiosa Marea all'ombra del quale ha cominciato la sua scalata imprenditoriale.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007