Mandanici. Il neo sindaco aderisce alla Lega. E con lui 1 assessore, 2 consiglieri e 1 esperto - Tempo Stretto

Mandanici. Il neo sindaco aderisce alla Lega. E con lui 1 assessore, 2 consiglieri e 1 esperto

Carmelo Caspanello

Mandanici. Il neo sindaco aderisce alla Lega. E con lui 1 assessore, 2 consiglieri e 1 esperto

martedì 14 Maggio 2019 - 10:18
Mandanici. Il neo sindaco aderisce alla Lega. E con lui 1 assessore, 2 consiglieri e 1 esperto

L'annuncio al termine della seduta di insediamento del Consiglio comunale. Il commissario provinciale del partito Francilia: "La presenza della Lega in provincia di Messina è in costante crescita"

MANDANICI – L’annuncio è arrivato al termine del Consiglio comunale di insediamento, che ha rappresentato l’ultimo atto dei festeggiamenti della coalizione “Mandanici futura”, la lista che ha supportato la sindacatura di Giuseppe Briguglio ed ha vinto le elezioni. Il neo primo cittadino, insieme all’assessore Giuseppe Carpo, alvicepresidente del civico consesso Angelo Ciatto, al consigliere Carmelo Musolino e all’esperto Giuseppe Romeo (ex assessore), hanno adeito alla Lega Salvini premier, in Sicilia guidata dal commissario regionale Stefano Candiani.

“Abbiamo deciso di sposare questo progetto politico – hanno dichiarato gli amministratori di Mandanici – perché la Lega è l’unico partito coerente e credibile che oggi si occupa dei problemi reali dei cittadini, con a capo un leader come Matteo Salvini che rispetto ad altri politici mantiene gli impegni assunti parlando sempre il linguaggio della verità, ma soprattutto mantenendo le promesse fatte in campagna elettorale.

Desideriamo portare avanti le istanze dei cittadini insieme al commissario provinciale del partito Matteo Francilia e al responsabile regionale per gli enti locali Fabio Cantarella con i quali – proseguono all’unisono neo eletti amministratori – abbiamo già affrontato diverse questioni che riguardano il nostro territorio. I cittadini sono stanchi delle parole al vento e oggi grazie a Salvini – sostengono in coro – hanno ritrovato una speranza, considerato il fatto che è l’unico politico che sta dimostrando grande serietà e coerenza, senza mai tirarsi indietro e soprattutto sempre a tutela degli italiani”.

LA SODDISFAZIONE DEL COMMISSARIO PROVINCIALE DELLA LEGA FRANCILIA

“La presenza della Lega in provincia di Messina è ormai in costante crescita – ha dichiarato il commissario provinciale e sindaco di Furci Siculo Matteo Francilia -. Siamo molto soddisfatti dell’adesione alla Lega di Briguglio, Carpo, Musolino, Ciatto e Romeo, persone perbene, preparate e competenti, da sempre a contatto con i cittadini e radicate nel territorio, esempio di buona politica che giornalmente si impegna con passione e competenza in favore del proprio comprensorio”.

CONFERITE LE DELEGHE AGLI ASSESSORI

Ieri il sindaco Briguglio ha conferito le deleghe agli assessori: la vicesindacatura è andata a Sebastiano Ravidà (Turismo, Attività produttive, Viabilità, Arredo urbano, Fiere e Commercio, Vivibilità cittadina), a Giuseppe Carpo sono stati affidati Tributi, Affari istituzionali, Servizi sociali, Politiche europee, Gemellaggi, Centro storico e Rapporti con le università. Giovanni Ciatto ha avuto conferite le deleghe di Economato, Trasporti, Artigianato e Tradizioni popolari; a Giovanna Laganà Bilancio, Agricoltura, Olio di oliva e Pari Opportunità. Briguglio ha tenuto per se le deleghe a Lavori pubblici, Protezione civile, Personale, Igiene e sanità, ecologia e Ambiente. La carica di vicesindaco sarà ricoperta da Ravidà per i primi due anni e mezzo e successivamente da Carpo. Mentre Laganà dividerà l’assessorato con Erika Arizzi. Metà legislatura ciascuno.

Alla presidenza del Consiglio è stata rieletta Anna Misiti.

Tag:

2 commenti

  1. Pippo Sturiale 14 Maggio 2019 14:18

    Il masochismo è una malattia che sta contagiando molti nella zona! Ma tranquilli! Basta usare costantemente la testa, avere un tantino di memoria, … e si è immuni. Ma mi chiedo è masochismo o sindrome di Stoccolma !?

    5
    3
  2. Sconvolgente!!! Lo stato destina 100 euro pro-capite agli abitanti di mandanici a fronte dei 2000 regalati agli abitanti dei centri del Nord Italia.Solo il 36 % delle nostre tasse resta sul territorio mentre il resto mantiene il Nord
    La lega è la risposta a tutti i nostri mali
    Complimenti🙈

    0
    0

Rispondi a Pippo Sturiale Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007