Liquidazione "gonfiata" alla Caronia? Franza e Morace pagano in quota parte - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Liquidazione “gonfiata” alla Caronia? Franza e Morace pagano in quota parte

Alessandra Serio

Liquidazione “gonfiata” alla Caronia? Franza e Morace pagano in quota parte

sabato 20 Maggio 2017 - 16:45
Liquidazione “gonfiata” alla Caronia? Franza e Morace pagano in quota parte

Ecco le conversazioni che hanno trascinato nell'inchiesta l'ex deputata regionale, oggi candidata al consiglio comunale di Palermo. Anche per lei è stato negato l'arresto. Dalle intercettazioni emerge che il contenzioso con gli imprenditori messinesi è stato risolto grazie all'accordo tra questi ultimi e Morace.

Per la Procura di Palermo l'ex deputato regionale Marianna Caronia è stata sollecitata da Morace perché bloccasse una nomina sgradita all'armatore, in particolare quella di Giuseppe Prestigiacomo, ex dipendente Siremar e in pole per entrare nella commissione trasporti all'Ars. Una vicenda che fa il paio con quella che è costata l'iscrizione nel registro degli indagati del messinese Massimo Finocchiaro, presidente Ast e fedelissimo del governatore Crocetta, anche lui contattato per la stessa ragione.

Secondo il Giudice Gaeta, però, non c'è il riscontro all'accusa che la Caronia si sia poi effettivamente a disposizione. Così ha rigettato la richiesta di custodia cautelare per la candidata al consiglio comunale di Palermo, la quale si è detta convinta di poter ulteriormente chiarire la sua posizione, e non si ritira dalla corsa elettorale.

Intanto le conversazioni hanno svelato che la liquidazione della Caronia, impegnata nel contenzioso con la Siremar è stata pagata secondo un sistema non nuovo all'interno del gruppo societario: i Franza e i Morace l'hanno liquidata metà ciascuno. Così, tramite l'appoggio di Giuseppe Montalto, l'uomi di fiducia dell'ex assessore Pistorio e presunta longa manus dei Morace, la Caronia ha ottenuto una liquidazione più altà del dovuto,

Eccola conversazione tra Carlo Cotella ed Ettore Morace del 15 dicembre 2016:

MORACE pronto

COTELLA Ettore

MORACE ciao

COTELLA allora ho fatto l'ambasciatore

MORACE ah che dissero

COTELLA allora lui ha detto guarda ne devo parlare con Vincenzo perchè questa materia che lui ha avocato a sé in quanto anche lui con il Signor aveva degli accordi il quale evidentemente ha giocato su due tavoli non lo so. Tra l'altro mi veniva un'idea: scusa ma a questo punto se voi loro e gli vogliono dare 40 noi piuttosto che accollarcela tutta ci mettiamo quello che resta a 100 e la mandiamo via.

MORACE: ci ho pensato pure io

COTELLA E' un'ipotesi

MORACE si

COTELLA io gli ho detto comunque senti a questo punto noi siamo disponibili a fare uno scambio a parità di costo quel 40 in effetti è il costo aziendale quando lei è part time perchè lei ha circa 50 mila di retribuzione come retribuzione a tempo vieno no. A part time è circa 30 perché non è proprio la metà e quindi 40 è il loro costo che loro la valutano a part time.

Quindi io ho detto…

MORACE potremmo fare una cosa facciamo una cosa hai ragione facciamo una cosa richiamalo cioè lui che ti ha detto alla fine Che deve parlare

COTELLA lui ha detto che comunque qualunque decisione deve parlare con Vincenzo perché Vincenzo su sta storia avendo anche lui parlato col padre praticamente lui ha le mani totalmente legate Ha detto fammi parlare e vediamo perché anch io voglio risolvere sta situazione di questa qua facciamoci noi portatori di una soluzione tecnica adeguata E quindi ha detto vabbé parlane noi siamo anche eventualmente disponibili a dare metà del…

MORACE allora fai una cosa siccome abbiamo capito che loro vogliono 100 noi siamo dispostia fare 50 e 50 e leviamocela dai coglioni a questa

COTELLA e gliel'ho già detto Ho detto facciamo come ai vecchi tempi in cui dividevamo il costo dell.. (inc..)

Se quella è la cifra la dividiamo oppure al limite ce la scambiamo non lo so insomma

MORACE ok

COTELLA e lui mi ha detto mi fa sapere. Parla con Vincenzo e mi fa sapere

MORACE perfetto

COTELLA perché sto fatto di dividere il costo dell (..inc..) mi è venuto mentre parlavo e ho detto no ma potrebbe essere così Minchia ma tutti contenti veramente voi mettete quello che volete mettere da 40 a 50 non cambia niente noi mettiamo l'integrazione Il problema è che ci teniamo una persona in piu però vabbè… omissis…. sino alla fine…

cambiano argomento

Poco dopo lo stesso Montalto contatta la Caronia per riferirle che Franza e Morace avrebbero provveduto al pagamento in parti uguali della sua buonuscita.

CARONIA Giuseppe

MONTALTO disturbo

CARONIA ma che disturbi

MONTALTO dove sei

CARONIA in ufficio sto scendendo

MONTAL TO ah che io ero qua con Ettore che ha parlato con Vincenzo

CARONIA si

MONTALTO alla fine rispetto al tuo desiderata fanno metà l'uno e chiudono

CARONIA perfetto Quindi con chi la dobbiamo definire con Ettore o con vabbè

MONTALTO vabbè io stavo parlando con Ettore Vincenzo è sopra perchè eravamo insiema ad una riunione e ora Ettore mi ha annunciato che ha parlato con lui. Dice: io arrivo fino a qua e lui ha detto vabbè il resto lo metto io e abbiamo finito di parlare CARONIA quindi 100

MONTALTO si

CARONIA perfetto io sono pronta mi devono dire solo quando andare a firmare

MONTALTO vabene

CARONIA va bene gioia Grazie infinite

MONTALTO ciao piccola

Successivamente, è lo stesso Ettore Morace a telefonare a Marianna Caronia e raccontargli della conversazione con Franza e dell'accordo.

MORACE l'ho risolto

CARONIA ehi

MORACE sta venendo tra un po chiudo comunque velocemente gli dico Vincenzo me la prendo infaccia lafigura di merda che mi hai fatto fare

CARONIA come ah

MORACE gli ho detto grazie per la figura di merda no ma che c'entra ma gli ho detto senti due interruzioni anzi una me la prendo io a Marianna e poi ti prendi … inc… no no assolutamente ho detto e allora e allora dagli dai tu sali sino a 50 no vabbè io gli ho detto dagli 100 a Vincenzo

CARONIA ok

MORACE dice no non posso perchè in proporzione allo stipendio poi gli altri Ho detto vabbè allora sali a 50 gli altri 50 li metto io. Quindi formalmente firmerai una liquidazione di 50 netti

CARONIA si

MORACE poi mi fai una fattura a me di altri 50

CARONIA perfetto

MORACE e ci vado io però formalmente risultano 50 tu sei coperta per altri 50 con me

CARONIA perfetto va benissimo va bene

MORACE nelle forme che poi vedremo

CARONIA si poi vediamo come fare Va bene va bene perfetto va benissimo E dimmi un po quindi che faccio mi chiama lui a questo punto o lo chiamo io, aspetto che lui mi chiama

MORACE come vuoi chiamalo chiamalo

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x