"Mare sicuro", 5mila euro di sanzioni negli stabilimenti tra Giardini e Taormina - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Mare sicuro”, 5mila euro di sanzioni negli stabilimenti tra Giardini e Taormina

Carmelo Caspanello

“Mare sicuro”, 5mila euro di sanzioni negli stabilimenti tra Giardini e Taormina

martedì 09 Luglio 2019 - 19:25
“Mare sicuro”, 5mila euro di sanzioni negli stabilimenti tra Giardini e Taormina

Elevati 36 verbali. Operazione della Guardia costiera nell'ambito delle direttive predisposte dal comando generale delle Capitanerie

GIARDINI NAXOS – Il personale della Guardia costiera di Giardini Naxos è al lavoro, sotto le direttive della Capitaneria di porto di Messina, per garantire una corretta fruizione del mare e lo svolgimento delle attività ludiche in sicurezza.

Anche quest’anno è scattata e sta proseguendo con successo l’operazione “Mare sicuro”, predisposta dal comando generale delle Capitanerie di porto”. Operazione vitale nel comprensorio Giardini-Taormina, in questo periodo particolarmente affollato di turisti e bagnanti.

Gli uomini della Guardia costiera di Giardini Naxos, al comando del primo maresciallo Cosimo Roberto Arizzi (nella foto), stanno assicurando la pronta disponibilità per le emergenze, supportano i presidi di sicurezza esistenti e verificando i dispositivi di pronto intervento e salvaguardia della vita umana in mare.

I controlli espletati dalla Locamare, finalizzati in particolar modo al rispetto dell’ordinanza sulla sicurezza balneare, sono stati eseguiti negli stabilimenti balneari. Sono state monitorate la regolarità del servizio di salvataggio, le unità da diporto ed in particolare gli acquascooter. Particolare attenzione è stata rivolta all’attività commerciali del diporto, che caratterizza in maniera significativa il tratto di litorale di Giardini e Taormina.

ELEVATI 36 VERBALI

Un lavoro certosino, nel corso del quale sono stati elevati 36 verbali amministrativi per un importo totale di circa 5mila e 300 euro. 37 sono state le unità da diporto ispezionate da cui sono emerse 28 irregolarità. Le sanzioni amministrative più frequenti riguardano la navigazione nello specchio acqueo riservato alla balneazione, il trasporto di persone oltre il consentito e varie irregolarità nell’esercizio dell’attività di locazione e noleggio. Nove sono stati gli acquascooter sanzionati.

Durante l’attività sono stati elevati 2 verbali amministrativi per un importo totale di 2064 euro, ad altrettanti gestori di stabilimenti balneari a Giardini Naxos. In questo caso per l’inosservanza dell’ordinanza delle disposizioni sul servizio di salvamento. I controlli effettuati hanno interessato altresì l’area del porto di Giardini Naxos dove sono state elevate numerose sanzioni alle autovetture in sosta senza autorizzazione.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007