Maxi processo ai clan in Calabria. Santelli: "un impegno doveroso per il rispetto della giustizia" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Maxi processo ai clan in Calabria. Santelli: “un impegno doveroso per il rispetto della giustizia”

Dario Rondinella

Maxi processo ai clan in Calabria. Santelli: “un impegno doveroso per il rispetto della giustizia”

venerdì 17 Luglio 2020 - 20:32

Ci siamo impegnati al massimo impedendo che il maxi-processo fosse trasferito altrove

“Con tutta la Giunta, ognuno per le sue competenze, in questi giorni ci siamo adoperati a superare ogni ostacolo burocratico e strutturale per fare celebrare il maxi processo Rinascita Scott in Calabria – è quanto ha dichiarato il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli – e non farlo emigrare altrove in ragione del fatto che non ci fosse un luogo adatto a contenere oltre 500 persone.

Si tratta – prosegue la Santelli – di processo enorme per numeri e rilevanza storica, secondo solo a quello contro la mafia a Palermo istruito da Falcone e Borsellino.

Ci siamo impegnati al massimo impedendo che il maxi-processo fosse trasferito altrove con un provvedimento speciale che avrebbe offeso istituzioni e la stragrande maggioranza dei calabresi. Anche un giusto processo mette in crisi le ‘ndrine.

Ribadisco il mio pieno sostegno e quello della Giunta regionale all’incalzante azione della magistratura e alle Forze dell’Ordine. Sostenere il funzionamento della Giustizia evita accanimenti mediatici che dipingono una Calabria dove l’ordinaria normalità non è possibile”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007