Mili San Marco e Santo Stefano Briga. Lavori aggiudicati nove mesi fa ma mai iniziati - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Mili San Marco e Santo Stefano Briga. Lavori aggiudicati nove mesi fa ma mai iniziati

Mili San Marco e Santo Stefano Briga. Lavori aggiudicati nove mesi fa ma mai iniziati

mercoledì 22 Aprile 2015 - 08:02
Mili San Marco e Santo Stefano Briga. Lavori aggiudicati nove mesi fa ma mai iniziati

L’allarme arriva dal presidente della I circoscrizione, Vincenzo Messina, che si rivolge al sindaco Renato Accorinti. Difficoltà nell’acquisire le aree interessate ai cantieri

700mila euro per la messa in sicurezza dell’abitato di Mili San Marco e 500mila euro per la messa in sicurezza del costone roccioso a Santo Stefano Briga. Appalti aggiudicati alle imprese vincitrici rispettivamente il 16 luglio ed il 21 luglio del 2014 ma, a distanza di nove mesi, nulla si muove.

L’allarme arriva dal presidente della I circoscrizione, Vincenzo Messina, che si rivolge al sindaco Renato Accorinti: “E' paradossale – scrive – che in una citta in cui l’attività imprenditoriale privata è ridotta al lumicino, con percentuali di disoccupazione tra le più alte della penisola, i lavori pubblici finanziati ed appaltati non riescono ad essere cantierabili”.

I motivi del ritardo? “Sembrerebbe – afferma Messina – che gli Uffici del Comune abbiano riscontrato delle difficolta nell'acquisire le aree interessate ai cantieri, in quanto i funzionari delegati avrebbero un carico di lavoro notevole; intanto 1 milione e 200mila euro, l’ importo complessivo dei lavori, giace in tesoreria, non riuscendo a portare alcun beneficio né in termini di sicurezza (con la speranza che non succeda quanto già avvenuto in altri luoghi della Circoscrizione) né in benefici economici a quella pur minima parte di indotto che potrebbe beneficiare dell'apertura dei cantieri”.

Il presidente del I quartiere chiede dunque al sindaco Accorinti di “attivare tutte le verifiche delle procedure amministrative, che pare siano impantanate”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007