Messina, 90enne aggredita, stuprata e rapinata in casa. Arrestati due minorenni - Tempo Stretto

Messina, 90enne aggredita, stuprata e rapinata in casa. Arrestati due minorenni

Marco Ipsale

Messina, 90enne aggredita, stuprata e rapinata in casa. Arrestati due minorenni

martedì 17 Settembre 2019 - 12:33
Messina, 90enne aggredita, stuprata e rapinata in casa. Arrestati due minorenni

Hanno 17 e 14 anni. La vittima è una 90enne, ricoverata in prognosi riservata. Dalle visite cliniche, emerge anche una violenza sessuale

MESSINA – Sono ritenuti responsabili di rapina aggravata, tentato omicidio e violenza sessuale su una donna di 90 anni.

I poliziotti delle Volanti hanno arrestato due minorenni messinesi, un 17enne, già noto alle forze dell’ordine, e un 14enne. Sono anche indagati per il reato di porto di strumenti atti ad offendere.

L’allarme è stato lanciato dalla figlia della donna, che ha segnalato che la madre era stata aggredita in casa. Gli agenti l’hanno trovata a terra, cosciente ma con il volto tumefatto e sanguinante.

Ha raccontato di aver aperto a due giovani perché conosceva uno dei due, amico di un suo nipote. Subito dopo, i due, minacciandola e percuotendola ripetutamente, hanno messo casa a soqquadro in cerca di denaro ed oggetti preziosi.

I due ragazzi sono stati trovati poco dopo, ancora con gli abiti sporchi di sangue e in evidente stato di agitazione. Avevano con sé un coltello a serramanico e oggetti da poco rubati.

L’anziana donna è stata ricoverata in prognosi riservata con fratture multiple e contusioni escoriate in varie parti del corpo. Inoltre, dalle visite cliniche effettuate, è emersa ai suoi danni anche una violenza sessuale.

I due minori arrestati sono stati condotti presso il Centro di Prima Accoglienza presso il Tribunale per i Minorenni di Messina, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Tag:

Un commento

  1. Oramai Messina è diventato territorio fertile per ogni tipo di nefandezza, dal meno grave al più efferato, come cittadini non siamo più tutelati dalle istituzioni, il controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine è diventato inesistente, e il risultato è sotto gli occhi di tutti, è mai possibile che un Sindaco debba fare azioni di polizia ? è mai possibile che si debba morire per strada per banalissimi incidenti ? quanti figli nipoti amici dobbiamo ancora perdere ? le irregolarità sono sotto gli occhi di tutti ma non sotto gli occhi della Polizia e Carabinieri, che hanno il “dovere” di porvi rimedio.
    Mi domando se sulla via Consolare Pompea ci fossero state 2/3 volanti questa estate a girare e punire chi pensa di poter fare quello che vuole con la macchina non ci saremmo risparmiati qualche vita ?
    Mi domando se ci fosse più polizia per strada non si limiterebbe il pensiero di che crede di poter fare quello che gli passa per la testa.
    La cosa comica è che fanno riunioni in questura o in prefettura ma senza risultati evidenti anzi….. alla fine è il più debole che paga….. non sarebbe opportuno fare un turnover del personale e portare agenti freschi e motivati ? ….. insomma vogliamo riportare la legalità in città ?

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007