Messina. Il giovedì nero della A-18: auto e camion in avaria paralizzano il traffico - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Il giovedì nero della A-18: auto e camion in avaria paralizzano il traffico

Redazione

Messina. Il giovedì nero della A-18: auto e camion in avaria paralizzano il traffico

giovedì 21 Ottobre 2021 - 18:03

I gravi disagi nel tratto a doppio senso tra S. Stefano e Itala. In mattinata all'altezza di Giarre in fiamme 8 auto e un furgono su una bisarca

MESSINA – Giornata nera sulla A-18 a causa di tre distinti episodi che hanno paralizzato il traffico su quasi l’intera tratta. L’ultimo nel pomeriggio, nella parte a doppia corsia tra S. Stefano e Itala dove un camion che procedeva in direzione Catania è rimasto in panne. Lunghissime le code che si sono formate. Lato Messina, fino a Tremestieri. Sul posto, per liberare la carreggiata, è intervenuto il personale del Consorzio per le autostrade siciliane insieme agli agenti della Polstrada. Tanta la rabbia degli automobilisti rimasti intrappolati “per quasi un paio di ore, senza sapere cosa fosse successo”. Il tratto autostradale è quello, come dicevamo, in cui si stanno svolgendo i lavori di rifacimento del pavimento stradale. Lo stesso in cui a metà mattinata un’auto è rimasta in panne per la perdita di gasolio (all’altezza di Tremestieri) mandando anche in quella circostanza il traffico in tilt. E non finisce qui. Sempre nel corso della mattinata sono andate a fuoco 8 auto e un furgone che si trovavano su una bisarca, nei pressi dello svincolo di Giarre, lungo la carreggiata lato monte (direzione Catania).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x